Sabato 22 Settembre 2018

Il restauro

Una stele per l’Addolorata

Domani alle 10.30 verrà ricollocata al suo posto

Una stele per l’Addolorata

La Stele dell'Annunciazione

Tornerà restaurata, dopo 167 anni, nella sua collocazione originaria. La stele dell’Annunciazione, rinvenuta in uno scavo del 1850 vicino alla chiesa dell’Addolorata, è stata recuperata grazie al finanziamento di un misterioso cittadino e sabato 25 marzo, alle ore 10.30, verrà ricollocata nell’edificio religioso alla presenza del sindaco Enrico Bertero, del vescovo Micchiardi e dei vertici della Soprintendenza.

«Il manufatto in ardesia, di cui di disconosce l’autore, è privo dell’immagine della Vergine, spezzato in due frammenti, il maggiore lungo 88 cm, il minore 58 – hanno spiegato i restauratori - Le caratteristiche dello stile permettono una datazione intorno alla seconda metà del XVI secolo. Un cartiglio riporta la seguente iscrizione ‘Hoc est nescire, sine Christo/plurima scire/Si Christum bene scis/satis est si cætera nescis’, detto sapienziale molto diffuso in epoca medievale. Sull'altro cartiglio si legge il saluto angelico ‘Ave grathia tua plena’. Uno scudo racchiude due iniziali che sembrano ricordare le lettere ‘G’ e ‘B’».

Secondo gli studiosi, queste iniziali potrebbero essere di Guglielmo Bastoni, abate commendatario di San Pietro (abbazia comprendente la chiesa dell’Addolorata) già nel 1572. Ad avvalorare questa ipotesi ci sarebbe l’emblema araldico scolpito nella legatura della seconda lettera, un bastone, iconograficamente simile a quello della casata. Il bassorilievo, trovato nel 1850, ha seguito vicissitudini altalenanti, finendo in scantinati, scuole, depositi di musei ed infine, grazie allo slancio del munifico cittadino, sul tavolo dell’esperta Armanda Zanini per il suo restauro. Sabato, dopo 167 anni, questa testimonianza rinascimentale tornerà a ‘casa’, nella Basilica dell’Addolorata, restituito alla comunità acquese.

LE ULTIME NOTIZIE
AgriBio rimandata: progetto da rifare

Una manifestante stamani in via Galimberti

Il caso

AgriBio rimandata: progetti da rifare

21 Settembre 2018 alle 14:10

Si dovranno attendere le decisioni ufficiali, ma secondo quanto emerso stamani in  Conferenza dei ...

Immobiliarista e giro di mafia

L'operazione

Immobiliarista
e giro di mafia

21 Settembre 2018 alle 11:12

La domanda che sorge spontanea suona più o meno così: chissà quanti, ora, tra ingegneri, architetti ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati