Martedì 18 Settembre 2018

La polemica

Fratelli d’Italia accusa il sindaco: "Vuole gestire l’Acqui Storia in prima persona"

Fratelli d’Italia accusa il sindaco: "Vuole gestire l’Acqui Storia in prima persona"

Carlo Sburlati e i giovani di Fratelli d'Italia

Botta e risposta sui giornali tra la sezione acquese di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e il sindaco Enrico Bertero: o meglio, senza rispondere direttamente, il primo acquese ha spiegato sulle pagine del nostro giornale i motivi di una rottura che, a differenza di cinque anni fa, non vedrà i soggetti politici affiancati nella pugna elettorale.
Il gruppo An guidato da Claudio Bonante e Federico Riboldi non ha mollato il colpo e ha rincarato: «La vera motivazione dell’allontanamento di Fratelli d’Italia dalla coalizione di centrodestra (caso unico in tutto il Nord-Ovest in Italia) è la direzione dell’Acqui Storia».

Tale considerazione è stata desunta dall’intervista concessa a Il Piccolo dal sindaco, il quale, atteso l’annunciato forfait di Carlo Sburlati, responsabile del Premio incaricato (e stimato) da Bertero, ha comunicato di aver intenzione, in caso di vittoria elettorale, di gestire personalmente l’organizzazione del concorso storico-letterario.
In verità il primo cittadino aveva lamentato alla base del ‘divorzio’, condotte da ‘Prima Repubblica’ dei Fratelli Alleati, mai propositivi nelle stanze istituzionali e soventemente ostili sulle pagine dei giornali.

«I vertici comunali, provinciali, regionali e nazionali del nostro partito sono tutti under 40 e la “Prima Repubblica”, caro Bertero, al massimo è stata studiata sui libri di testo a scuola – hanno risposto sardonici - Fa sorridere il mittente di questa accusa che non ha pensato due volte a cercare l’appoggio in Consiglio di eletti nel Partito Democratico con un trasformismo, questo si, che alla prima Repubblica può solo fare invidia».
Lo strappo pare irreparabile e Bonante & Co guardano alle prossime elezioni comunali alla ricerca di un candidato di centrodestra da appoggiare. Pare siano in corso eleusine trattative con l’ex sindaco Bernardino Bosio.

LE ULTIME NOTIZIE
Alunni trasferiti, c'è il pulmino

La sede dell'istituto comprensivo

Tortona

Alunni trasferiti,
c'è il pulmino

18 Settembre 2018 alle 15:21

Per gli studenti della scuola media del Comprensivo B di Tortona, trasferiti in zona Dellepiane a ...

Impianto fanghi, iniziati i presidi

Un volantino del Comitato 3A

Ambiente

Impianto fanghi,
iniziati i presidi

18 Settembre 2018 alle 13:41

Oggi dalle 13 alle 14 e domani alla stessa ora, presidio del Comitato 3A davanti alla prefettura di ...

Opere pubbliche: zone industriali, nuovo decoro

Anche 150mila euro per la Passeggiata Sisto

Il piano

Le zone industriali
e il  nuovo decoro

18 Settembre 2018 alle 11:10

Un investimento di 300mila euro fino al 2021 «per restituire decoro alle zone industriali della ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati