Martedì 20 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'idea

Le scuole acquesi e il museo nel museo

Le scuole acquesi e il museo nel museo

I tesori del depositi del museo acquese

Partirà in questi giorni il nuovo progetto organizzato dall’amministrazione comunale di Acqui Terme in collaborazione con la sezione “Statiella” dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri e il Museo Archeologico ospitato dal Castello dei Paleologi. Un ciclo di tour guidati attente gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado acquesi che a breve potranno visitare il Museo civico ed i suoi depositi nel nuovissimo allestimento.

«Alla proposta hanno aderito ben 41 classi dell’Istituto comprensivo 1 “Saracco Bella” e dell’Istituto comprensivo 2, per un totale di 866 allievi - hanno informato da Palazzo Levi - l’obiettivo è quello di introdurre i più giovani alla conoscenza del ricco patrimonio archeologico della città di Acqui e dell’immediato circondario (l’antico ‘ager municipalis’), custodito non solo nelle sale del Museo cittadino, ma anche nei depositi inaugurati lo scorso 24 settembre nel piano interrato sottostante il cortile delle vecchie Carceri del castello».

L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Enrico Bertero, avrà come partner tecnico la sezione “Statiella” dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, i cui soci, da anni, sono impegnati nei servizi di accoglienza al pubblico dello stesso Museo e del sito archeologico della “Piscina romana”, nonché nella realizzazione di laboratori didattici rivolti proprio alle scuole dell’Acquese.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
.