Martedì 19 Giugno 2018

L'idea

Responsabilità etica col Sant’Anna

Responsabilità etica col Sant’Anna

I partecipanti alla scuola

Dal 19 al 21 aprile la città dei Bagni ospiterà l’edizione 2017 della Scuola di alta formazione di Acqui Terme dedicata a ‘Responsabilità pubblica, corruzione e legalità’. L’iniziativa è promossa da Palazzo Levi e dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, ateneo che nel 2017 è stato collocato tra le dieci migliori “giovani università” al mondo dal “Times Higher Education” e al primo posto in Italia dal Ministero dell’Università e Ricerca.

La 18esima edizione si fregerà, tra l’altro, della prestigiosa collaborazione dell’Autorità Nazionale Anti-Corruzione. Sulla cattedra allocata nella sala del Consiglio comunale si alterneranno docenti provenienti da tutto il Belpaese specializzati in diverse branche del sapere universitario.

«Destinatari particolari dell’iniziativa, ma non unici, sono giovani laureati, dottorandi, dottori di ricerca e ricercatori in filosofia, scienze umane, scienze politiche e giuridiche, ma anche docenti di ogni ordine e grado - hanno spiegato gli organizzatori - L’iniziativa costituisce inoltre una valida esperienza di accrescimento culturale per gli studenti dell’ultimo anno delle Scuole Superiori».

Le lezioni offriranno un contributo interdisciplinare su: il rapporto tra etica, responsabilità e legalità, la corruzione politica, le funzioni pubbliche, le dimensioni e i profili della corruzione politica, il ruolo e gli scopi del funzionario pubblico, nella tutela della legalità e nel contrasto alla corruzione. Abbinati all’evento ci saranno crediti formativi per gli studenti universitari e dieci borse di studio da 200 euro per giovani studenti e ricercatori che abbiano presentato un proprio lavoro sul tema oggetto della concione.

LE ULTIME NOTIZIE
Il Comune striglia Amag Ambiente: "Città più pulita"

La pista ciclabile sotto il cavalcavia ‘assalita’ dalle erbacce, che crescono indisturbate

Decoro

Il Comune striglia Amag Ambiente: "Città pulita"

19 Giugno 2018 alle 07:51

Questa volta, la ‘colpa’ è anche un po’ nostra. O, meglio, dei nostri lettori. Già, perché ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati