Domenica 25 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Cultura

Elena Pontiggia presenta 'Arturo Martini'

Elena Pontiggia presenta 'Arturo Martini'

Villa Ottolenghi, 'Il Figliol Prodigo'

Il ciclo delle Giornate culturali dell’Acqui Storia e dell’Acqui Ambiente prosegue con la presentazione, in prima nazionale, di un’interessante monografia di Elena Pontiggia: “Arturo Martini. La vita in figure” (Edizioni Johan & Levi). Il volume riccamente illustrato, sarà presentato dall’autrice martedì 2 maggio alle ore 18.45 presso la Sala Belle Epoque del Grand Hotel Nuove Terme. L’incontro verrà introdotto dal Responsabile esecutivo del Premio Acqui Storia, Carlo Sburlati e dal Presidente Rotary Francesco Piana, partner di questo evento.

«Arturo Martini è considerato il più grande scultore italiano del Novecento per almeno tre motivi: è stato il maggior creatore di immagini, miti ed episodi poetici del secolo scorso; ha raggiunto il vertice della tecnica in tutti i materiali, bronzo, pietra, marmo, persino nella terracotta; ha rivoluzionato i canoni della scultura – ha spiegato l’autrice - Nonostante i numerosi capolavori, la vita di Martini non si limita alle ore trascorse in atelier ma è romanzesca come poche: dall’infanzia difficile e povera in Veneto al trasferimento a Milano con la moglie, sempre all’insegna della precarietà; dai successi degli anni Trenta al passaggio alla pittura, fino al declino e alla morte, sopraggiunti dopo la Seconda Guerra Mondiale, dopo essere stato sottoposto ad un processo di epurazione per l’adesione al fascismo».

L’autrice nella sua opera ricostruisce l’arte e la vita di Martini sullo sfondo del suo tempo, e si rivolge tanto a un pubblico di studiosi e appassionati quanto di lettori interessati a una drammatica vicenda esistenziale, emblematica di tutto il Novecento.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.