Giovedì 21 Giugno 2018

Elezioni

Alice Bel Colle, c’è anche la lista di Fabrizio Massa

Alice Bel Colle, c’è anche la lista di Fabrizio Massa

Fabrizio Massa e i suoi candidati

Contrariamente a quanto riportato nello scorso numero del giornale, Alice Bel Colle avrà, oltre la compagine di Gianfranco Martino, anche la lista ‘Insieme si può’ capeggiata dal candidato sindaco Fabrizio Massa, 49 anni, imprenditore agricolo. A sostenere la sua campagna elettorale ed il possibile piano di governo alicese ci saranno Claudio Roffredo, 45 anni, imprenditore, Cinzia Baldizzone, 47, casalinga, Gabriele Martino, 51, artigiano; Arianna Matera, 45, casalinga, Giancarlo Guido Gallo, 48, artigiano, Concetta Mara Pallaria, 44, libero professionista, Martina Ottazzi, 20, impiegata, Paola Nadia Boido, 51, impiegata.
«Insieme si puo’ è un gruppo di persone motivate che svolgono lavori diversi, hanno interessi differenti, ma che, con volontà e coraggio, perseguono lo stesso intento di rinnovamento per il benessere del territorio – ha spiegato Massa nella presentazione della lista – Per fare ciò abbiamo stilato un programma che indica intenzioni e risultati da raggiungere, evitando le solite vaghe promesse».
La lista n. 2 ha fissato un elenco di obiettivi differenziati per aree di intervento; a partire dalle ‘opere pubbliche’ per le quali promettono maggiore attenzione per la manutenzione stradale, pulizia dei fossi e la collocazione di bande sonore nei punti strategici. Per la riqualificazione del territorio, finalizzata alla promozione dell'immagine turistica del paese, Massa & co. hanno intenzione di attivare un centro polifunzionale, nonché costruire e migliorare arredo urbano, aree verdi, aree picnic e percorsi di salute. Inoltre vorrebbero predisporre agevolazioni per il ripristino del decoro urbano, migliorare la sicurezza cittadina con l’installazione di telecamere collegate con le forze dell’ordine e devolvere al bene comune i vantaggi legati al territorio, dichiarati patrimonio dell’umanità Unesco. Per la valorizzazione delle potenzialità turistiche e l’accoglienza, ‘Insieme si può’ propone di istituire un punto di ascolto per la popolazione, organizzare eventi innovativi mirati allo sviluppo delle attività del paese, potenziare il trasporto pubblico soprattutto per gli anziani, promuovere sui social network di ultima generazione gli eventi e le informazioni, ampliare e potenziare la rete wi-fi con l’inserimento del codice QR nei maggiori punti d’interesse del paese. Inoltre si vorrebbero creare circostanze attrattive per nuove attività artigianali di pregio, ottimizzare e sostenere il lavoro degli enti del terzo settore (Alpini, protezione civile, parrocchia e Pro Loco) ed infine proporre una tassazione più equa. L’intervista completa al candidato sindaco su Il Piccolo in edicola domani.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Nessuna dichiarazione dal presidente dopo l'annuncio della chiusura di Olympic. Ma sui Grigi era stato chiaro sette giorni fa

Calcio - Grigi

Di Masi chiuderà Olympic. La preoccupazione dei tifosi

21 Giugno 2018 alle 21:26

Da Torino la notizia rimbalza anche in Alessandria. E crea allarme, anche comprensibile a caldo Non ...

Giovanni Carpené

Si è spento a 89 anni Giovanni Carpené (qui con la sorella Onesta), a lungo presidente di Ics e ideatore della StrAlessandria

Lutto

Addio a Giovanni Carpené, 'padre' della cooperazione

21 Giugno 2018 alle 13:11

"Il nome di Giovanni è diventato sinonimo di accoglienza, in ambito sindacale, al fine di seguire ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati