Giovedì 20 Settembre 2018

L'incontro

Diritto all’identità sessuale e famiglia

Diritto all’identità sessuale e famiglia

Giovanna Balestrino con il collega Monti, presidente degli avvocati alessandrini

Si è tenuto nei giorni scorsi, in una gremita sala del Gran Hotel Nuove Terme, il convegno nazionale “Diritto all’identità sessuale e nuove frontiere della famiglia” organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Alessandria. Demiurgo della manifestazione, l’avvocato Giovanna Balestrino, Presidente del Gris - Gruppo di ricerca e informazione socio-religiosa della Diocesi di Acqui: «Viviamo un tempo di cambiamenti che interessano ogni ambito sociale e ogni aspetto della vita individuale - ci ha spiegato - Come direbbe Baumann ‘viviamo in un interregno storico’, un regno di mezzo dove i codici antichi vengono progressivamente invalidati e quelli nuovi non sono ancora arrivati. Ciò accade anche nell’ambito del diritto, nel mondo della giurisprudenza con una grande tenzone sotterranea fra diritto naturale e positivismo giuridico: è la persona che crea il diritto o è il diritto che crea la persona? Questo conflitto domina anche il diritto di famiglia e le tematiche bioetiche. Uno sviluppo tutt’altro che neutro, men che mai neutrale, che tocca alla radice i cardini spirituali, morali e strutturali di un’intera società».

Illustri conferenzieri si sono alternati sul tema: Mauro Ronco avvocato del Foro di Torino, presidente del Centro Studi Livatino, già componente del Csm, ha proiettato sul piano giuridico i fondamenti antropologici della cosiddetta teoria Gender; Michele Nardi, Sostituto Procuratore della Repubblica di Roma, ha adottato una visuale ad ampio respiro proponendo una riflessione in cui le problematiche giuridiche legate alla famiglia vengono analizzate dal punto di vista del bambino; Luca Benci, giurista della consulta di Bioetica di Firenze, ha dato una prospettiva totalmente laica ed impostata al positivismo giuridico, ha parlato del ritardo legislativo italiano rispetto al trend dominante (dimostrando implicitamente che non tutti hanno ragione, ma che tutti hanno delle ragioni); Giancarlo Cerrelli, professionista del foro di Crotone, ha delineato i passaggi legislativi che a partire dalla fine degli anni 70 fino ai nostri giorni hanno modificato il diritto di famiglia. Infine il Vescovo Micchiardi e il Vicario generale Don Paolino Siri hanno portato agli intervenuti il saluto della Diocesi.

LE ULTIME NOTIZIE
Estorsione continuata, cinque arresti

Anche la Finanza protagonista dell'operazione

Cronaca

Estorsione continuata, cinque arresti

20 Settembre 2018 alle 11:02

La Polizia   e la Guardia di finanza hanno arrestato 5 persone, tutte italiane, in esecuzione ...

Alunni trasferiti, c'è il pulmino

La sede dell'istituto comprensivo

Tortona

Alunni trasferiti,
c'è il pulmino

18 Settembre 2018 alle 15:21

Per gli studenti della scuola media del Comprensivo B di Tortona, trasferiti in zona Dellepiane a ...

Impianto fanghi, iniziati i presidi

Un volantino del Comitato 3A

Ambiente

Impianto fanghi,
iniziati i presidi

18 Settembre 2018 alle 13:41

Oggi dalle 13 alle 14 e domani alla stessa ora, presidio del Comitato 3A davanti alla prefettura di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati