Venerdì 22 Giugno 2018

La storia

Canile: tra difficoltà, adozioni attente e lasciti

Canile: tra difficoltà, adozioni attende e lasciti

Il canile di Acqui Terme è molto amato dalla comunità bollente. I cittadini ne seguono le vicende fornendo cibi, medicinali o tempo libero per rendere la permanenza cintata meno gravosa e più breve. La proprietà è della Casa comunale che sostiene solo le spese delle utenze e del veterinario. Il resto è prerogativa del Gruppo di volontariato tutela ed assistenza animali onlus, che di fatto provvede a tutto, dalla cattura agli affidamenti, all’alimentazione, alla pulizia, alla salute; in virtù di una convenzione, una trentina di volontari, a costo zero per la collettività, forniscono servizi di assistenza per i 103 ‘ospiti’.

La gestione del canile di Acqui è una pratica complessa nella quale si innestano diverse attività, dalla collaborazione con cooperative di tipo ‘B’, all’impiego di soggetti ‘messi alla prova’ o in lavori di pubblica utilità in esito a procedure giudiziali, all’opera di sensibilizzazione presso le scuole cittadine. Ci ha spiegato Adele Pronzato, presidente della no profit, che il reperimento di quanto necessario ai cani non è facile. Il cibo arriva da diverse fonti, in particolare dalla grande distribuzione (quanto non commerciabile per gli umani può diventare alimentazione per animali) e dalla colletta alimentare organizzata con altre associazioni nazionali. «Un grande sostegno ci arriva dalla cittadinanza che ci porta cibo, coperte e medicine che altrimenti dovremmo comprare» ha evidenziato l’intervistata. Di recente un socio ha addirittura destinato un lascito di 100mila euro alla onlus. Non tutto però è idilliaco. In città c’è chi lamenta eccessive difficoltà nell’adozione dei cani. L’intervista completa su Il Piccolo in edicola da oggi in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE
Outlet dietro solo al Colosseo

Statistiche

Outlet dietro solo al Colosseo

22 Giugno 2018 alle 15:14

La ricerca effettuata dall’Istat ha quasi del clamoroso: per numero di visitatori, l’outlet di ...

Alessandria Luca Di Masi

Il presidente tranquillizza i tifosi: 'Ancora più vicino alla squadra. Sono scelte imprenditoriali'e

di masi

'Scelta imprenditoriale, sarò più vicino ai Grigi'

22 Giugno 2018 alle 11:46

"Avevo parlato chiaro nelle due conferenze stampa, soprattutto sette giorni fa alla presentazione ...

Alessandria Di Masi

Nessuna dichiarazione dal presidente dopo l'annuncio della chiusura di Olympic. Ma sui Grigi era stato chiaro sette giorni fa

Calcio - Grigi

Di Masi chiuderà Olympic.
Tifosi preoccupati

21 Giugno 2018 alle 21:26

Da Torino la notizia rimbalza anche in Alessandria. E crea allarme, anche comprensibile a caldo Non ...

Giovanni Carpené

Si è spento a 89 anni Giovanni Carpené (qui con la sorella Onesta), a lungo presidente di Ics e ideatore della StrAlessandria

Lutto

Addio a Giovanni Carpené, 'padre' della cooperazione

21 Giugno 2018 alle 13:11

"Il nome di Giovanni è diventato sinonimo di accoglienza, in ambito sindacale, al fine di seguire ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati