Martedì 19 Febbraio 2019

Case popolari

Lega Nord: "Cambiare i criteri per l’assegnazione"

Lega Nord: "Cambiare i criteri per l’assegnazione"

A sostegno di una proposta di legge presentata in Regione, la Lega Nord acquese si è mobilitata affinché vengano modificate le regole sull’assegnazioni delle case popolari. Per far ciò ha chiesto una presa di posizione al consiglio comunale.

«L’iniziativa è volta a mettere in luce le reali condizioni di bisogno di coloro che intendono accedere alle procedure di assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica - ha spiegato il consigliere comunale Marco Protopapa - Ci vuole una legislazione più equa e maggiore tutela dei cittadini italiani».

Le modifiche per cui si chiede il sostegno dell’amministrazione 5 Stelle sarebbero a costo zero e vorrebbero inserire «tra i requisiti per l’assegnazione degli alloggi quello, ritenuto di buon senso, per cui il richiedente non sia titolare di altri diritti reali su immobili in Italia o all’estero (aspetto fin ora non considerato). Capita non di rado infatti che alloggi di edilizia sociale vengano assegnati a soggetti o nuclei familiari che possono contare su altri immobili al di fuori della nostra regione o dei confini nazionali».

Il cambiamento consentirebbe di scremare i soggetti ritenuti meno bisognosi. L’intervista completa su 'Il Piccolo' da stamani in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati