Domenica 24 Febbraio 2019

La festa

Botti di Capodanno? Solo per il countdown

Botti di Capodanno? Solo per il countdown

L’ordinanza numero 18 del 19 dicembre ha posto fine alla querelle sui ‘fuochi sì, fuochi no’ per la fine dell’anno. Il governo Lucchini ha vietato l’uso di petardi, mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici nel periodo dal 29 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018, eccetto che nell’orario, compreso fra le ore 23 del 31 dicembre e l'1  dell'1 gennaio. E pensare che la Lega Nord aveva addirittura proposto di accendere fuochi ‘pubblici’ come alla festa di San Guido.
Il sindaco ha motivato la sua decisione: «Come ogni anno, nell’approssimarsi dei festeggiamenti di Capodanno, molte persone ricorrono alla consueta (e a mio avviso cattiva tradizione) dell’uso dei cosiddetti botti o artifizi pirotecnici, a volte anche di tipo illegale – si legge in una lettera aperta ai cittadini - Questa consuetudine, apparentemente goliardica e di buon auspicio, in realtà ogni anno causa ferimenti e a volte perdite di vite umane. In Italia al 1° gennaio 2017 si sono riscontrati 184 feriti di cui 48 minori, e fortunatamente nessun decesso. L’utilizzo dei botti di fine anno non solo può provocare incidenti alle persone, ma spaventa gli animali, che notoriamente hanno un udito più sensibile degli umani, causando loro traumi e forti stati d’ansia. Questi dati devono far riflettere tutti, pertanto da parte mia e dell’Amministrazione Comunale ci sarà la massima attenzione affinché la situazione venga tenuta sotto controllo».

E così i penta-stallati hanno confermato l’ordinanza del sindaco del 2014 circoscrivendo i botti ‘leciti’ alle due ore adiacenti il countdown. Maggiori dettagli su 'Il Piccolo' in edicola da domani.

LE ULTIME NOTIZIE
‘Contromano’ fino a quando?

Focus

‘Contromano’
fino a quando?

22 Febbraio 2019 alle 15:10

Quante volte avete avuto da ridire con qualche ciclista beccato ‘contromano’? Un comportamento a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati