Domenica 18 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Progetti

Fondi di sviluppo locale, 58 Comuni pronti a investire

Fondi di sviluppo locale, 58 Comuni pronti a investire

Il fenomeno dello spopolamento delle campagne è la vera piaga delle Valli Bormida ed Erro. Basta fare una passeggiata per i centri storici nostrani per imbattersi in immobili abbandonati, fatiscenti, pericolanti. Il calo demografico ha alzato notevolmente l’età dei residenti; l’assenza di servizi ed opportunità lavorative ha fatto sì che parte della popolazione produttiva, normalmente la più giovane, si trasferisse nei centri maggiori o nelle città capoluogo. Amministratori locali e professionisti dell’Acquese hanno deciso di confrontarsi sulla programmazione del territorio e sul piano di conservazione e recupero dell’edilizia rurale promosso dal Piano di Sviluppo Locale per Gruppo Azione locale ‘Borba’ Valli Aleramiche dell’Alto Monferrato’.

Il 22 febbraio la città bollente, presso l’ex stabilimento Kaimano ospiterà un seminario tecnico, partecipato da architetti, geometri ed imprese edili, organizzato dalla società Kimia in collaborazione con i comuni del Gal ed i consigli degli ordini professionali interessati.

«Per immaginare il futuro dei nostri centri urbani bisogna progettarlo - hanno spiegato gli organizzatori dell’incontro - Il seminario illustrerà gli aspetti normativi e le tecniche di intervento previsti dalle "linee guida": uno strumento redatto da un gruppo di professionisti esperti sul tema e docenti del Politecnico di Torino, in veste di consulenti, per suggerire le modalità con le quali affrontare le operazioni di recupero del patrimonio edilizio esistente sul territorio del Gal Borba».

L’elenco completo dei Comuni interessati su Il Piccolo da stamani in edicola.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.