Lunedì 18 Febbraio 2019

Il caso

Sulle Terme intervengono tutti. Qualcuno sarà ascoltato?

Sulle Terme intervengono tutti. Qualcuno sarà ascoltato?

Scioperanti in piazza Italia

Martedì scorso Acqui Terme è stata scossa da tante bandiere e slogan sindacali. Da piazza Italia, alla volta di Terme di Acqui Spa, i lavoratori hanno rivendicato i propri diritti. In fermo disappunto con la politica produttiva societaria, fanghine ed addetti del settore termale, hanno chiesto ‘la salvaguardia dei posti di lavoro, il riconoscimento della professionalità degli addetti termali,  relazioni sindacali concrete e le tutele, sia contrattuali che legate alla sicurezza sul luogo di lavoro’.

Alla manifestazione è stata invitata a partecipare tutta la cittadinanza nonché i soggetti politici del territorio. All’appello hanno risposto il sindaco pentastellato Lorenzo Lucchini, il senatore Federico Fornaro e il consigliere regionale Ottria di Liberi e Uguali, i consiglieri comunali di centrosinistra Milietta Garbarino e Carlo De Lorenzi e anche se non presenti sul campo di battaglia, hanno espresso il proprio pensiero anche Federico Riboldi e Claudio Bonante di Fratelli d’Italia. Ognuno ha dichiarato i propri auspici e declamato la propria salvifica ricetta. Chi verrà ascoltato e sederà al tavolo con Finsystem, proprietario dell’asset acquese? Gli interventi dei politici nostrani su Il Piccolo da stamani in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE
Esonerati D'Agostino e lo staff

Gaetano D'Agostino non è più l'allenatore dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Esonerati D'Agostino
e lo staff

17 Febbraio 2019 alle 17:54

"Non sono il presidente che esonera un allenatore in conferenza stampa". Così Luca Di Masi, unico a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati