Mercoledì 21 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Politica

Inaugurata la sede acquese della Lega

Inaugurata la sede acquese della Lega

Taglio del nastro in casa leghista. «L’inaugurazione di una sede politica è un momento importante per una città perché viene a crearsi un luogo dove il cittadino può trasmettere le proprie istanze e ricevere le informazioni sulla vita amministrativa locale che molte volte i giornali o le sedi competenti non sono in grado di dare e soddisfare»: sono queste le premesse ideali declamate dai militanti acquesi della Lega che nei giorni scorsi hanno coronato il sogno di avere una propria ‘casa’.

La disponibilità dimostrata nei contatti personali, sui social network o nei gazebo allestiti nel centro cittadino nei giorni feriali, secondo i padani non sarebbe stato bastevole ad accogliere e rispondere a tutte le istanze. Ora avranno un luogo fisico (in via Monteverde, 18) per stare in mezzo alla gente «e non nascondersi dentro sedi occulte e luoghi virtuali accessibili solo ad iscritti e conoscenti» hanno precisato.

All’inaugurazione hanno partecipato gli onorevoli Riccardo Molinari, Andrea Giaccone, Lino Pettazzi, il presidente della Provincia di Alessandria, Gianfranco Baldi ed alcuni sindaci del territorio. Invitato per ‘garbo’ istituzionale il sindaco Lorenzo Lucchini, questi non si è presentato. In molti speravano l’intervento del ‘Capitano’ leghista, Ministro dell’Interno. Per impegni istituzionali Salvini non è potuto intervenire.

«Dedichiamo la nostra sede all’uomo che è riuscito a portare la Lega a consensi inimmaginabili fino ad un anno fa ed a tanti di noi che hanno sempre difeso con il proprio tempo e la propria ‘faccia’ il movimento anche quando non raggiungeva il 4%» hanno concluso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.