Giovedì 25 Aprile 2019

Comune

Scuole ex Borma spada di Damocle sul Bilancio?

Scuole ex Borma spada di Damocle sul Bilancio?

I consiglieri di minoranza di centrodestra Enrico Bertero, Renzo Zunino, Alessandro Lelli e Marco Protopapa, nonché Carlo De Lorenzi del centrosinistra, sono usciti dall'aula consiliare piuttosto che non votare gli equilibri di un bilancio preventivo 2018 che, a detta loro, sarebbero del tutto inesistenti.

Questo è ciò che è accaduto nel corso dell'ultimo consiglio comunale di Acqui Terme. Si è trattata di una sorta di protesta principalmente rivolta contro le scelte di carattere finanziario della maggioranza grillina di Lorenzo Lucchini.

Sembra che, anche questa volta, tutto giri attorno ai fantomatici 1,5 milioni di euro che la Immobiliare Costruzioni Piemontese, gruppo Orione, avrebbe dovuto versare al Comune all'interno del progetto di recupero dell’ex Borma, ammontare che, da quanto preventivamente programmato, sarebbe servito a coprire i costi di costruzione delle nuove scuole medie. Purtroppo, però, le cose non hanno seguito questo iter.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati