Martedì 23 Aprile 2019

Il caso

Addio Terme: il Comune aliena la sua quota

Addio Terme: il Comune aliena la sua quota

È un evento importante per la comunità acquese. Il comune uscirà dalla compagine sociale di Terme di Acqui Spa. Negli ultimi anni le partecipazioni pubbliche di Regione (maggioritaria) e municipale (poco più del 15%) hanno abbandonato l’asset principale dell’economia staziella.

«Dispiace a tutti che il comune esca definitivamente dalla proprietà – ha commentato il consigliere di centrosinistra Carlo De Lorenzi - Una strada che porterà le Terme fuori da ogni rapporto con la città. Conosciamo le norme che spingono ad una uscita degli enti pubblici da società partecipate non strategiche, ma per Acqui le terme lo sono. A dirlo è lo Statuto e lo ha deciso  all’unanimità il Consiglio Comunale un anno fa.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati