Venerdì 22 Febbraio 2019

Prospettive

Commercio e agricoltura: quale futuro nell’Acquese?

Commercio e agricoltura: quale futuro  nell’Acquese?

Al futuro dei propri iscritti e in generale dell’economia dell’Acquese ci pensano le organizzazioni sindacali Cia, degli agricoltori, Confcommercio, dei commercianti. Palazzo Robellini ha ospitato l’assemblea dei soci imprenditori agricoli che ha fatto il punto del futuro agricolo delle valli Bormida ed Erro. A confrontarsi con gli iscritti su potenzialità e difficoltà del comparto sono intervenuti  anche l’assessore e vice sindaco Mario Scovazzi,  il direttore Gal Borba  Fabrizio Voglino  e il vicepresidente della Cantina Tre Secoli  Bruno Fortunato. 

Daniela Ferrando, vertice del Cia locale, ha parlato di una buona annata agraria con risultati soddisfacenti per i settori del vino, delle nocciole e della produzione di miele. Per il futuro la presidente invita alla progettualità condivisa con i soggetti pubblici, tema sposato da Voglino che ha promosso le opportunità offerte dal Gal e dai finanziamenti europei su progetti legati agli agriturismi e alle micro-attività dell’indotto turistico.

LE ULTIME NOTIZIE
"Da un anno non ci ascoltano"

Uno scorcio di piazza XXXI Martiri a Valenza

Valenza

"Da un anno
non ci ascoltano"

20 Febbraio 2019 alle 15:19

Il 28 marzo 2018, abitanti del quartiere Fogliabella scrissero al sindaco di Valenza, Gianluca ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati