Venerdì 22 Febbraio 2019

Il caso

Uno scacco matto inflitto alla città: chi è responsabile?

Uno scacco matto inflitto alla città:  chi è responsabile?

Nei giorni scorsi è circolata la notizia che a causa indisponibilità del Centro Congressi, il Campionato Italiano under 16 di scacchi non andrà in scena dal 29 giugno al 6 luglio. Il fatto ha sollevato grande polemica.

«Una città sotto scacco per la chiusura di una struttura – ha commento Marco Cerini della Lega - Al sindaco vogliamo chiedere per quale motivo non si è corsi in tempo ai ripari per permettere la riapertura in tempo utile? La manifestazione avrebbe portato in città 1.500 persone tra giocatori, accompagnatori e staff».

Sostegno per la proposta dell’associazione albergatori che vorrebbe uno scomputo delle tasse comunali di 700mila euro a titolo di lucro cessante. Cerini chiede un confronto in Consiglio comunale e data certa per la conclusione dei lavori (e finalmente il collaudo mancante).

LE ULTIME NOTIZIE
"Da un anno non ci ascoltano"

Uno scorcio di piazza XXXI Martiri a Valenza

Valenza

"Da un anno
non ci ascoltano"

20 Febbraio 2019 alle 15:19

Il 28 marzo 2018, abitanti del quartiere Fogliabella scrissero al sindaco di Valenza, Gianluca ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati