Mercoledì 21 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Rifiuti

Differenziata: acquesi virtuosi ma gabbati?

Differenziata: acquesi virtuosi ma gabbati?

Raccolta differenziata croce e delizia della comunità acquese. La modalità ‘porta a porta’ made in Cinque Stelle ha coinvolto la città in una rivoluzione copernicana del conferimento di rifiuti. I risultati parlano di un ottimo 73% che fa balzare in avanti la comunità bollente tra le virtuose dopo anni di percentuali risibili. Merito di una attenta campagna di informazione messa in campo da due artefici, l’amministrazione del sindaco Lorenzo Lucchini ed Econet, la società che gestisce il servizio.

In verità ad invogliare gli acquesi, oltre il nobile piglio ecologico, sono state le lusinghe di un risparmio sul costo del servizio, ergo, sulla tariffa applicata all’utente. Nell’ultimo consiglio comunale, però, dalle parole del governo locale non sono uscite rassicurazioni in tal senso. Anzi, pare che nel prossimo futuro ci sarà un aumento del 15-20%.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.