Trasporti

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Sembrava in discesa, l’accordo tra la nuova proprietà di Amag Mobilità - che dopo la vittoria al bando di gara indetto dal curatore fallimentare dell’ex Atm è per l’85 per cento in mano a Line Pavia e per il 15 ad Amag Alessandria - e le organizzazioni sindacali: la volontà dell’azienda di investire subito mezzo milione di euro in nuovi mezzi e il patto firmato nelle scorse settimane dal Comune di Alessandria a garanzia del futuro occupazionale di tutti i 206 dipendenti parevano infatti il viatico migliore per la firma.
Invece, alle 19 di ieri, dopo una lunga giornata di trattative nella sede di Confindustria, tutto era ancora in alto mare: e il rischio è che, se entro le ore 24 di oggi i lavoratori non avranno firmato il nuovo contratto, potrebbero riaprirsi (cosa che avrebbe dell’incredibile) le procedure di mobilità.

LE ULTIME NOTIZIE
Imprese: si rafforza la fiducia nella ripresa

Da sinistra: il direttore Renzo Gatti e il presidente Luigi Buzzi nella sede di Confindustria Alessandria

Economia

Imprese: si rafforza la fiducia nella ripresa

27 Aprile 2017 alle 16:46

Si consolida, nel trimestre di primavera, il clima di fiducia sulle prospettive di ripresa ...

Chiamparino: "La Cittadella come la Reggia di Venaria"

Il sindaco Rita Rossa tra il presidente Sergio Chiamparino e l'assessore regionale Giuseppina De Santis

Il progetto

Chiamparino: "Cittadella
come la Reggia di Venaria"

27 Aprile 2017 alle 08:44

Trasformare la Cittadella in una nuova eccellenza dell'offerta culturale e turistica del Piemonte - ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati