Venerdì 21 Settembre 2018

Trasporti

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Sembrava in discesa, l’accordo tra la nuova proprietà di Amag Mobilità - che dopo la vittoria al bando di gara indetto dal curatore fallimentare dell’ex Atm è per l’85 per cento in mano a Line Pavia e per il 15 ad Amag Alessandria - e le organizzazioni sindacali: la volontà dell’azienda di investire subito mezzo milione di euro in nuovi mezzi e il patto firmato nelle scorse settimane dal Comune di Alessandria a garanzia del futuro occupazionale di tutti i 206 dipendenti parevano infatti il viatico migliore per la firma.
Invece, alle 19 di ieri, dopo una lunga giornata di trattative nella sede di Confindustria, tutto era ancora in alto mare: e il rischio è che, se entro le ore 24 di oggi i lavoratori non avranno firmato il nuovo contratto, potrebbero riaprirsi (cosa che avrebbe dell’incredibile) le procedure di mobilità.

LE ULTIME NOTIZIE
Estorsione continuata, cinque arresti

Anche la Finanza protagonista dell'operazione

Cronaca

Estorsione continuata, cinque arresti

20 Settembre 2018 alle 11:02

La Polizia   e la Guardia di finanza hanno arrestato 5 persone, tutte italiane, in esecuzione ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati