Trasporti

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Amag Mobilità, 206 lavoratori ancora in bilico

Sembrava in discesa, l’accordo tra la nuova proprietà di Amag Mobilità - che dopo la vittoria al bando di gara indetto dal curatore fallimentare dell’ex Atm è per l’85 per cento in mano a Line Pavia e per il 15 ad Amag Alessandria - e le organizzazioni sindacali: la volontà dell’azienda di investire subito mezzo milione di euro in nuovi mezzi e il patto firmato nelle scorse settimane dal Comune di Alessandria a garanzia del futuro occupazionale di tutti i 206 dipendenti parevano infatti il viatico migliore per la firma.
Invece, alle 19 di ieri, dopo una lunga giornata di trattative nella sede di Confindustria, tutto era ancora in alto mare: e il rischio è che, se entro le ore 24 di oggi i lavoratori non avranno firmato il nuovo contratto, potrebbero riaprirsi (cosa che avrebbe dell’incredibile) le procedure di mobilità.

LE ULTIME NOTIZIE
"Non abbiamo i soldi per fare la spesa"

La roulotte della famiglia Dellacà

Casal Cermelli

"Non abbiamo i soldi
per fare la spesa"

23 Ottobre 2017 alle 16:56

"Cento euro al mese non bastano, chiedo lavoro, ma le aziende preferiscono gli extracomunitari”. ...

Alessandria Pisa

Contestazione anche al presidente Di Masi. In tribuna parole dure a Sensibile

Calcio - Grigi

Questa squadra saprà lottare per salvarsi?

23 Ottobre 2017 alle 01:19

Altro che partita in cui "tirare fuori tutto". Altro che partita in cui cambiare la stagione, in ...

Ritirati due esuberi alla Acerbi

Una delle ultime manifestazioni di protesta dei lavoratori

Castelnuovo Scrivia

Ritirati due esuberi
alla Acerbi

22 Ottobre 2017 alle 08:30

Accordo pieno tra la proprietà dell'azienda di Castelnuovo Scrivia per il ritiro di due esuberi dei ...

Alessandria Pisa

La Nord arrabbiata e preoccupata, la squadra deve adattarsi a obiettivi diversi

Calcio - Grigi

'Giochiamo come chi
lotta nelle zone calde'

23 Ottobre 2017 alle 05:16

"Fino al gol del Pisa ho avuto la sensazione che i ragazzi stessero inseguendo, tutti insieme, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati