Mercoledì 19 Dicembre 2018

La patrona

Processione della Salve, momento che ‘fa comunità’

Processione  della Salve, momento che ‘fa comunità’

«Non devo essere io a dirlo, ma mi sembra di aver notato un aumento notevole tra i fedeli  che in questa settimana hanno visitato il simulacro della Salve. Ovviamente sono contento, perché ancora una volta gli alessandrini dimostrano un grande affetto nei confronti della Clementissima Signora».
Monsignor Gianni Torriggia, e con lui anche don Gianni Merlano, è in questi giorni più affaccendato che mai: per tutto il giorno e sino ai pellegrinaggi serali dalle varie parrocchie della diocesi, l’afflusso in cattedrale è notevole. E anche il vescovo, monsignor Guido Gallese, si è detto felice di questo affetto nei confronti della Salve, e negli incontri con i fedeli ha più volte lanciato un messaggio teso a «creare comunità».
Comunità che domenica 7 maggio, dalle 16, si raccoglierà per la processione, momento più atteso dell’Ottavario della Salve. Tempo permettendo, il Simulacro lascerà l’altare in cattedrale, addobbato dai fiori («semplici ma bellissimi», spiega ancora monsignor Torriggia, scelti come sempre dal sacrestano, Aldo), per percorrere le vie del centro, accompagnata dalle preghiere dei fedeli di tutta la diocesi, in processione o in attesa lungo le vie del centro.

LE ULTIME NOTIZIE
Maltese, 50 giorni out. Checchin, lavoro differenziato

45/50 giorni di stop per Maltese per la lesione al bicipite femorale

Calcio - Grigi

Maltese, 50 giorni out. Checchin: differenziato

18 Dicembre 2018 alle 18:48

Un mese e mezzo senza Maltese. Per il centrocampista uno stop lungo: gli accertamenti hanno ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati