Lunedì 17 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'evento

Il ‘Bordino’ diventa Gran Prix, nella città che torna capitale

Il ‘Bordino’ diventa Gran Prix, nella città che torna capitale

Il circuito resta nel cuore della città. E diventa ‘Gran Prix Bordino’, la rievocazione storica di quello che era denominato ‘Città di Alessandria’ e frequentato dai piloti più forti, che dalla storia sono entrati nella leggenda e nel mito delle quattro ruote. Stessa sorte di un evento che fa rivivere ad Alessandria gli Anni 20 e 30, quando era una delle capitali dell'automobilismo.

Perché anche il ‘Bordino’ contribuisce a ritrovare una identità, che viaggiava sulle due ruote della bicicletta, ma anche sulle quattro delle automobili. E qui arrivavano i campioni, perché vincere qui era il passaporto per la gloria. Succederà anche da oggi a domenica, 27° ‘Bordino’, abbinato a ‘Le veterane sulle strade dei vini’: con la regia del Veteran Car Club 'Bordino, e il Gruppo Amag come main sponsor, e Antonio Traversa, il presidente del ‘Bordino’, ha un orgoglio, più che legittimo, che è suo e di tutti i soci, «creare una vetrina internazionale per Alessandria, perché il 35 per cento degli equipaggi arriva dall'estero: francesi e svizzeri, soprattutto, ma anche dal resto dell'Europa. Una promozione per la nostra città e il territorio e, anche, una meravigliosa occasione offerta agli appassionati, di entrare dentro questo museo a cielo aperto e ammirare alcuni pezzi unici, da collezioni private e musei».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

'Tentato omicidio' 
in via della Palazzina

13 Giugno 2019 ore 16:32
.