Il report

Amag, i numeri adesso sorridono. E i crediti calano

Amag, i numeri adesso sorridono.  E i crediti calano

Il presidente di Amag, Stefano De Capitani, con l’amministratore delegato, Mauro Bressan

Sono stati approvati venerdì il Bilancio consolidato 2016 del Gruppo Amag e il Bilancio d’esercizio 2016 aggregato per la holding e le società nate dallo scorporo avvenuto durante l’anno (Amag reti idriche e Amag reti gas). «Non possiamo che essere soddisfatti - sottolinea il presidente, Stefano De Capitani - perché oggi siamo davvero una multiutility, nonostante nel 2014 Amag Ambiente e Amag Mobilità non fossero previste. Invece, il piano di riorganizzazione è stato completato e possiamo guardare al futuro con numeri importanti».
A presentarli, è l’amministratore delegato Mauro Bressan, che comincia con un raffronto tra 2012 e 2016: «Cinque anni fa aveva 4,7 milioni di euro di debiti, 10,3 milioni di debiti tributari e oltre 11 milioni di debiti verso i fornitori, con una posizione finanziaria netta negativa per 29,3 milioni e crediti scaduti per 26,2 milioni, oltre a una totale assenza di struttura organizzata, di deleghe e di relazioni industriali, per non parlare di un insufficiente controllo degli appalti. Oggi - prosegue - i crediti scaduti sono passati a 18,8 milioni di euro, mentre quelli per i fornitori sono attestati a 6,6 milioni, con un margine operativo lordo di 13,2 milioni (38 per cento dei ricavi) e un utile netto di 2,5 milioni (7,2 per cento dei ricavi)».

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Gonzalez

Gonzalez, uno dei giocatori da cui, il presidente per primo si attende molto di più

Calcio - Grigi

Domani test col Lomellina.
Pisa fuori dalla Coppa

18 Ottobre 2017 alle 22:15

Una giornata importante, domani, per i Grigi. Che giocano per preparare la partita con il Pisa di ...

Alessandria Luca Di Masi

Duro il presidente: 'Questi calciatori hanno tutto. Se non cambiano, incominceremo a togliere qualcosa'

Calcio - Grigi

'Stellini non si tocca. I giocatori tirino fuori tutto'

17 Ottobre 2017 alle 21:41

Cristian Stellini? Saldissimo al suo posto. A rischiare sono i giocatori dell'Alessandria. Luca Di ...

Industria, previsione di crescita

L'incontro di stamani a Confindustria

L'analisi

Industria, previsione
di crescita

17 Ottobre 2017 alle 13:50

Indici tutti positivi per il trimestre d'autunno. E sono una conferma di un 2017 in crescita. ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati