Sabato 15 Dicembre 2018

Il caso

"Aral non fallirà. Entro gennaio una soluzione"

"Aral non fallirà. Entro gennaio una soluzione"

A Solero presto due nuove vasche

Tiene banco la crisi - finanziaria e di servizi - di Aral, tanto che qualcuno teme una possibile ‘emergenza rifiuti’ per la città di Alessandria e gli altri Comuni soci nel giro di pochi mesi.
È però lo stesso assessore all’Ambiente di Palazzo Rosso, Paolo Borasio, a fare chiarezza sull’argomento, togliendo dal mazzo delle ipotesi quelle più pessimistiche: «Aral - spiega - era sotto di 1,3 milioni di euro a settembre e certo non chiuderà l’anno molto meglio, ma non c’è alcun obbligo di ricapitalizzazione, visto che non stiamo parlando di una Spa quotata in Borsa: di conseguenza, c’è qualche mese in più per mettere a posto le cose, entro l’approvazione del prossimo Bilancio tra febbraio e marzo».
Ma Palazzo Rosso, nell’eventualità di dover immettere denaro fresco, sarà in grado di farlo? «Non sarà un problema - conferma Borasio - perché, se fosse, sarà nell’ordine dei 600mila euro e, nel Bilancio 2018, è già stata messa a disposizione la somma di 500mila euro: quindi, siamo coperti».

L'intervista completa sul 'Piccolo' in edicola.

LE ULTIME NOTIZIE
Valle San Bartolomeo aspetta il Natale

Ferruccio Caviggiola, organizzatore dell'iniziativa

L'iniziativa

Valle San Bartolomeo
aspetta il Natale

15 Dicembre 2018 alle 08:15

Domenica, Valle San Bartolomeo si trasformerà in una piccola Betlemme. Ripercorrendo la vecchia ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati