Sabato 19 Gennaio 2019

La storia

"Noi malati non vogliamo essere trattati come numeri"

"Noi malati non vogliamo essere trattati come numeri"

La burocrazia, purtroppo, mette spesso i bastoni tra le ruote a chi, nella vita, ha già conosciuto intoppi e difficoltà: l’ultimo caso, è quello di Maria (nome di fantasia), una alessandrina di mezza età che, da dieci anni, è costretta ad entrare e uscire da ospedali e strutture sanitarie per colpa di una patologia psichiatrica.

«Da tre anni, finalmente, ho trovato la mia tranquillità, tanto da non necessitare più di ricoveri - racconta al ‘Piccolo’ - E questo grazie al dottor Maurizio Rosa, mio riferimento proprio al centro di salute mentale: peccato che, pochi giorni fa, dalla sera alla mattina ho scoperto che lo specialista è stato trasferito a Casale Monferrato. E, sinceramente, con quello che ho passato, non mi va di ricominciare nuovamente tutto daccapo».

La storia, sul 'Piccolo' oggi in edicola. 

LE ULTIME NOTIZIE
Lu e Cuccaro: è(f)fusione

Stretta di mano tra i sindaci Fontefrancesco e Bellinaso

La storia

Lu e Cuccaro: è(f)fusione

18 Gennaio 2019 alle 18:27

La Regione ha deciso: Cuccaro e Lu saranno un Comune solo, mosche bianche in una provincia dove ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati