Lunedì 28 Maggio 2018

La storia

"Noi malati non vogliamo essere trattati come numeri"

"Noi malati non vogliamo essere trattati come numeri"

La burocrazia, purtroppo, mette spesso i bastoni tra le ruote a chi, nella vita, ha già conosciuto intoppi e difficoltà: l’ultimo caso, è quello di Maria (nome di fantasia), una alessandrina di mezza età che, da dieci anni, è costretta ad entrare e uscire da ospedali e strutture sanitarie per colpa di una patologia psichiatrica.

«Da tre anni, finalmente, ho trovato la mia tranquillità, tanto da non necessitare più di ricoveri - racconta al ‘Piccolo’ - E questo grazie al dottor Maurizio Rosa, mio riferimento proprio al centro di salute mentale: peccato che, pochi giorni fa, dalla sera alla mattina ho scoperto che lo specialista è stato trasferito a Casale Monferrato. E, sinceramente, con quello che ho passato, non mi va di ricominciare nuovamente tutto daccapo».

La storia, sul 'Piccolo' oggi in edicola. 

LE ULTIME NOTIZIE
Auto storiche, il finale in piazza

Un momento della kermesse in piazzetta della Lega

L'evento

Auto storiche, il finale
in piazza

26 Maggio 2018 alle 14:34

Domani, domenica, dalle 9 alle 12 in piazza Garibaldi, ultimo atto della 28esima edizione del ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati