Sabato 16 Febbraio 2019

Il caso

La protesta dei parrocchiani: "Non trasferite il nostro prete"

La protesta dei parrocchiani: "Non trasferite il nostro prete"

«Don Valerio non sa nulla della nostra iniziativa, ma a noi sembra necessaria per ribellarci a quella che crediamo non solo un’incongruenza ma una mossa deleteria».

Succede spesso che quando un prete è in odor di trasferimento i parrocchiani si ribellino. E accade anche stavolta, dopo la notizia (nell’aria da tempo, ma confermata da vescovo Guido Gallese venerdì, in occasione dell’incontro coi giornalisti) del trasferimento di don Valerio Bersano dalla parrocchia di Santa Maria di Castello alla Madonna del Suffragio di corso IV Novembre.

Sul giornale oggi in edicola tutti gli approfondimenti. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati