Giovedì 21 Marzo 2019

Mirabello

Mondial Group, lavoratori rimasti senza indennità

Mondial Group, lavoratori rimasti senza indennità

Mondial Group, ancora problemi per gli ex dipendenti

«Io oggi vivo di niente. Non ho ancora trovato un nuovo lavoro, ma non riesco a capire, dopo aver lavorato per ventitré anni in quell’azienda, come possano non esserci gli ammortizzatori sociali perché mancherebbero dei requisiti. Insieme ad altri colleghi di lavoro abbiamo visto respingere i nostri ricorsi ed i relativi riesami inoltrati attraverso il patronato. E la mia non è una vicenda unica».

A parlare è Monica Mascarino, uno della cinquantina di ex lavoratori della Mondial Group di Mirabello Monferrato, società un tempo all’avanguardia nel polo del freddo casalese, fallita dopo che l’allora proprietario Franco Monico aveva portato i libri in Tribunale, poi acquistata da Roberto Campese, amministratore delegato della Cofi di Borgo San Martino. Degli ex lavoratori, una parte ha trovato un nuovo posto di lavoro, una quindicina sono in forza (soprattutto nel settore commerciale, amministrativo, di magazzino) alla nuova proprietà, altri stanno ancora cercando lavoro, il che non è facile con il mercato attuale, soprattutto in un’area come il Casalese.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati