Domenica 24 Febbraio 2019

Sanità

Il punto nascita non viene chiuso: sarà potenziato

Il punto nascita non viene chiuso: sarà potenziato

L'ospedale di Casale Monferrato

Il punto nascita di Casale Monferrato non è a rischio chiusura ma si sta lavorando a potenziarlo attraverso un nuovo modello di gestione integrata con l’azienda ospedaliera di Alessandria. Lo ha detto a chiare lettere l’assessore alla sanità Antonino Saitta nel rispondere alla richiesta di comunicazioni che gli era stata rivolta dal capogruppo a Palazzo Lascaris del Partito democratico, Domenico Ravetti.

Saitta, senza mezzi termini ha detto che «La Regione Piemonte non ha alcuna intenzione di chiudere il reparto ma piuttosto di rilanciarlo: nei mesi scorsi ho chiesto una deroga al Ministero della Salute per salvarlo proprio in virtù del fatto che l’ospedale garantisce la sicurezza in quanto sede di Dea di I livello e del piano di rafforzamento che stiamo preparando»

LE ULTIME NOTIZIE
‘Contromano’ fino a quando?

Focus

‘Contromano’
fino a quando?

22 Febbraio 2019 alle 15:10

Quante volte avete avuto da ridire con qualche ciclista beccato ‘contromano’? Un comportamento a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati