Martedì 16 Ottobre 2018

Sicurezza

La Asti-Casale rimane la strada degli spericolati

La Asti-Casale rimane  la strada degli spericolati

La provinciale Asti-Casale è troppo pericolosa

Strada provinciale Casale-Asti, il pericolo rimane. L’arteria che collega la città di Sant’Evasio e quella del Palio, attraversando diversi centri del Monferrato Unesco e non, registra da sempre un problema legato alla velocità del traffico sia leggero che pesante, soprattutto negli attraversamenti a valle.

Questa, in particolare, è ancora più accentuata da e verso Casale Monferrato. Pozzo Sant’Evasio, località di Casale Monferrato, viene soventissimo attraversata dai veicoli che la percorrono nei due sensi ad una velocità ben maggiore del limite dei km/h fissato dalla Provincia di Alessandria, ente proprietario della strada.

E la pericolosità è aumentata da un incrocio con la strada che porta, rispettivamente, a Rosignano e alla frazione San Germano, superando quello che era il passaggio a livello della ferrovia Asti-Casale (a questo proposito sarebbe interessante capire a chi spetta il compito di tagliare l’ampia vegetazione che invade le traversine della ormai abbandonata e non riutilizzata arteria)

LE ULTIME NOTIZIE
Stasera il "Salotto" nella nuova sede

Una precedente puntata del "Salotto del mandrogno"

Talk show

Stasera il "Salotto"
nella nuova sede

16 Ottobre 2018 alle 12:03

Prima puntata stasera, martedì, della 17esima edizione del "Salotto del mandrogno", il talk show ...

Il sindaco, il Papa e quel dito medio

Alberto Marello con Roberto Gilardengo

L’editoriale

Il sindaco, il Papa
e quel dito medio

16 Ottobre 2018 alle 07:30

Vi rassicuro subito: non c’è nessun sindaco, nessun Papa e nessun dito medio. La notizia con la ...

Gita a Genova: ancora qualche posto

Una splendida veduta di Genova

L'iniziativa

Gita a Genova: 
ancora qualche posto

11 Ottobre 2018 alle 12:21

Ci sono ancora posti disponibili per la gita a Genova che Il Piccolo, in collaborazione con ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati