Martedì 19 Febbraio 2019

Società

Oggi c’è anche una Casale città degli albanesi

Oggi c’è anche una Casale città degli albanesi

Il cardinale Ernst Simoni nella chiesa di Sant’Ilario

«Sono stati anni durissimi, ho passato dei momenti veramente duri, quello peggiore è stato quando volevano che rinnegassi la mia Fede. Sono stato torturato, umiliato, ma ho sempre continuato a credere».

Questa è, in sintesi, la toccante testimonianza che Ernst Simoni, cardinale che ha vissuto per quasi trent’anni, nelle prigioni del regime ateo del leader comunista albanese Enver Hoxha – dal 24 dicembre 1963, dopo la celebrazione della Messa di Natale, fu arrestato dalle autorità comuniste, con l’accusa di aver celebrato Messe a suffragio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy, assassinato pochi mesi prima, sino al crollo del regime nel 1991 - ha dato in un incontro che si è svolto domenica sera nella chiesa di Sant’Ilario.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati