Il caso

Decesso in carcere: una morte ancora avvolta dal mistero

Decesso in carcere: una morte ancora avvolta dal mistero

La morte di Tonino Marci, 63 anni, avvenuta venerdì sera nella cella dove era rinchiuso da tre giorni con la pesante accusa di detenzione di materiale pedo-pornografico e violenza sessuale su minori, è ancora avvolta dal mistero.
Ieri mattina il medico legale del pubblico ministero, Pier Domenico Governa, ha eseguito l’autopsia, alla presenza del perito nominato dalla famiglia dell’allenatore di calcio, dottor Maurizio Bruni. L’uomo è morto per asfissia.
Da alcune indiscrezioni, però, sarebbe emerso che, al momento, non ci sarebbero elementi evidenti né per sostenere la tesi del suicidio, tantomeno per quella di una eventuale morte violenta. Bisognerà attendere novanta giorni, il tempo necessario al medico legale per effettuare tutti gli esami. Per avere una risposta certa. 

LE ULTIME NOTIZIE
"Non abbiamo i soldi per fare la spesa"

La roulotte della famiglia Dellacà

Casal Cermelli

"Non abbiamo i soldi
per fare la spesa"

23 Ottobre 2017 alle 16:56

"Cento euro al mese non bastano, chiedo lavoro, ma le aziende preferiscono gli extracomunitari”. ...

Alessandria Pisa

Contestazione anche al presidente Di Masi. In tribuna parole dure a Sensibile

Calcio - Grigi

Questa squadra saprà lottare per salvarsi?

23 Ottobre 2017 alle 01:19

Altro che partita in cui "tirare fuori tutto". Altro che partita in cui cambiare la stagione, in ...

Ritirati due esuberi alla Acerbi

Una delle ultime manifestazioni di protesta dei lavoratori

Castelnuovo Scrivia

Ritirati due esuberi
alla Acerbi

22 Ottobre 2017 alle 08:30

Accordo pieno tra la proprietà dell'azienda di Castelnuovo Scrivia per il ritiro di due esuberi dei ...

Alessandria Pisa

La Nord arrabbiata e preoccupata, la squadra deve adattarsi a obiettivi diversi

Calcio - Grigi

'Giochiamo come chi
lotta nelle zone calde'

23 Ottobre 2017 alle 05:16

"Fino al gol del Pisa ho avuto la sensazione che i ragazzi stessero inseguendo, tutti insieme, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati