Il caso

La morte del carabiniere: forse un’embolia polmonare

La morte del carabiniere: forse un’embolia polmonare

Embolia polmonare. Questa la probabile causa della morte di Valter Giuffrè, 49 anni, appuntato scelto dei carabinieri. Il militare è morto il 3 gennaio scorso mentre si trovava al pronto soccorso di Alessandria. Sarà il medico legale Francesco Ventura di Genova a dover dire quale sia stata l’esatta causa del decesso. Il perito si è preso sessanta giorni per rispondere ai quesiti del sostituto procuratore Riccardo Ghio che si occupa dell’inchiesta. Se si è trattato di embolia, cosa può averla causata? Un intervento più repentino dei medici avrebbe potuto salvare la vita al 49? Al momento, la Procura ha iscritto sei persone sul registro degli indagati

LE ULTIME NOTIZIE
Industria, previsione di crescita

L'incontro di stamani a Confindustria

L'analisi

Industria, previsione di crescita

17 Ottobre 2017 alle 13:50

Indici tutti positivi per il trimestre d'autunno. E sono una conferma di un 2017 in crescita. ...

Arzachena Alessandria

Alla ripresa una verifica delle condizioni di Cazzola, costretto a lasciare il campo al 18' della ripresa

calcio - grigi

Grigi, 24 ore di silenzio. Aspettando le scelte

17 Ottobre 2017 alle 00:16

Dopo la strigliata ad altissima voce di Stellini, nel mirino molti giocatori, chiamati ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati