Odalengo Grande

Nei pressi di un circolo privato spunta la piantagione di canapa indiana

Nei guai un palermitano e un albanese. L'eccessivo consumo di energia elettrica mette in allarme i carabinieri

Nei pressi di un circolo privato spunta la piantagione di canapa indiana

Erano andati sul posto insieme ai tecnici dell'Enel perché si temeva un furto di energia elettrica in grande stile visto il consumo che si stava registrando. Ma i carabinieri di Cerrina, entrati al piano terreno di un immobile nel centro storico di Odalengo Grande si sono trovati di fronte ad una piantagione di canapa indiana. Coltivata in grande stile. I militari hanno denunciato un 58enne palermitano residente in paese, e un albanese domiciliato a Odalengo Grande. Il reato contestato è produzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente.
I militari, rilevato un eccessivo consumo di energia elettrica presso un circolo privato di Odalengo Grande, segnalato dalla società erogante, dopo un'ispezione e la successiva perquisizione, hanno accertato che presso un immobile adiacente al circolo (in gestione all’italiano, e da questi ceduto in locazione all’albanese) era presente una piantagione di marijuana con autonomo sistema di riscaldamento e irrigazione. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate 839 piante di marijuana di varie dimensioni e stadi di maturazione, alcune bilance, semi di marijuana e materiale di vario genere utilizzato per il riscaldamento e l’irrigazione delle piante. Per i due è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria, sebbene l’albanese sia attualmente irreperibile.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Stellini

Stellini orgoglioso e motivato dalle parole del presidente. 'Nessuna accusa a qualcuno, richiamo al senso di responsabilità'

Calcio - Grigi

"Il senso di resposabilità
è di tutti"

21 Ottobre 2017 alle 16:23

L'eco delle parole di Luca Di Masi è ancora forte, fortissima. Spalmata lungo tutta la settimana, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

Botte alla compagna che fa arti marziali

Via Faà di Bruno: auto della polizia davanti all’istituto Saluzzo all’ora di uscita degli studenti

Il caso

Botte alla compagna
che fa arti marziali

20 Ottobre 2017 alle 07:58

All’uscita da scuola, gli allievi dell’istituto Saluzzo ora trovano la polizia. Gli agenti, da ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati