Alessandria

Lite furiosa coi genitori, con i carabinieri e fuga dal pronto soccorso tra le auto in transito

Pasqua movimentata: 31enne ricoverato in psichiatria e denunciato per lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale

Lite furiosa coi genitori, con i carabinieri e fuga dal pronto soccorso tra le auto in transito

Pasqua movimentata al pronto soccorso di Alessandria. Un uomo di 31 anni, residente ad Alessandria, ha dato in escandescenze più volte scappando almeno due volte dall'ospedale a causa di un forte stato di agitazione psico-fisico. Una situazione di tensione che è sfociata con la denuncia del 31enne per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Il fatto ha avuto inizio verso le 15. Una gazzella è intervenuta al pronto soccorso perché i medici avevano segnalato l’allontanamento dalla struttura sanitaria di un uomo che doveva essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio per problemi psichici. Il 31enne aveva avuto un violento litigio con i genitori. I militari lo hanno intercettato in Spalto Marengo. Lo hanno convinto a tornare al pronto soccorso e tutto sembrava risolto. Quando il 31enne ha capito che i medici lo avrebbero ricoverato è scoppiato il finimondo. L’uomo è di nuovo scappato correndo tra le macchine che transitavano sullo Spalto, buttandosi davanti per costringerle a fermarsi per chiedere poi un passaggio. Alla risposta negativa degli automobilisti prendeva a calci e pugni i veicoli. A quel punto i militari sono stati costretti ad intervenire ma, anche nei loro confronti, il comportamento non è cambiato perché ha iniziato a colpirli con schiaffi e pugni. Con un calcio è riuscito a rompere un gruppo ottico dell’autovettura di servizio. L’uomo si è dimenato con violenza fino a quando, con grande fatica, è stato immobilizzato e sedato dai medici del 118. L'uomo è stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria. Uno dei militari ha riportato la frattura di un dito. L'auto di servizio ha riportato danni. 

LE ULTIME NOTIZIE
Chiamparino: "La Cittadella come la Reggia di Venaria"

Il sindaco Rita Rossa tra il presidente Sergio Chiamparino e l'assessore regionale Giuseppina De Santis

Il progetto

Chiamparino: "La Cittadella
come la Reggia di Venaria"

27 Aprile 2017 alle 08:44

Trasformare la Cittadella in una nuova eccellenza dell'offerta culturale e turistica del Piemonte - ...

Alessandria Di Masi Pillon Magalini

Non si è fatta attendere la risposta del Livorno Calcio all'appello del presidente dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Livorno: "No a appelli
e sollecitazioni"

25 Aprile 2017 alle 11:05

La Cremonese ha parlato per prima, mettendo tutti a tacere: silenzio stampa di tutti i tesserati ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati