Lunedì 21 Maggio 2018

Tortona

Non erano sassi, ma mattoni per proteggere una colonia di gatti

Deferita una donna di 56 anni, scoperta dai Carabinieri mentre creava un 'dissuasore' di velocità pericoloso

Carabinieri

Non erano sassi pronti per essere lanciati, ma mattoni per creare un dissuasore 'artigianale'. I Carabinieri di Tortona hanno scoperto che la segnalazione di automobilisti, e anche degli organi di stampa, molto utile, in realtà non destava allarme in zona Castello e, con illoro intervento, tranquillizzato tutti. In città resta sempre forte il ricordo della tragedia dei sassi lanciati dal Cavalcavia della Cavallosa e la morte di Maria Letizia Berdini. I militari hanno, però, accertato che  frammenti di mattoni erano stati posizionati, al centro delle due corsie di marcia di via Milite Ignoto da una signora di 56 anni, con l'intento di creare un dissuasore singolare, anche se molto pericoloso per la circolazione, per limitare la velocità a protezione di una colonia di gatti randagi di cui si prendeva cura. I Carabinieri hanno scoperto la donna proprio nell'atto di posizionare i mattoni dopo aver distribuito cibo ai gatti. Fermata mentre si stava allontanando al volante della sua Panda, sequestrati i mattoni, è stata deferita in stato di libertà per getto pericoloso di cose 

LE ULTIME NOTIZIE
Borgo Rovereto, oggi si replica

Anche la danza in linea a Borgo Rovereto

La festa

Borgo Rovereto,
oggi si replica

20 Maggio 2018 alle 02:16

Moltissima gente, ieri sera ad Alessandria, per la festa di Borgo Rovereto, uno degli appuntamenti ...

Piccolo sportivo a Oscar

Con i tagliandi pubblicato sull'inserto speciale del Piccolo si può conquistare l'oscar

Il concorso

I 24 finalisti. I tagliandi valgono cinque

18 Maggio 2018 alle 19:55

Cinque giorni per votare. Da oggi  fino alle ore 24 di martedì 22 maggio. Uno sprint verso la ...

Mense, sindacati sul piede di guerra

La refezione scolastica sempre al centro dell'attenzione

Il caso

Mense, sindacati 
sul piede di guerra

17 Maggio 2018 alle 20:57

Difendere il lavoro e garantire la qualità dei servizi. Sono i due imperativi che giustificano la ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati