Lunedì 25 Marzo 2019

Altavilla Monferrato

Al via il 'Servizio di ascolto'

Carabinieri dialogano con i cittadini: coinvolte le 14 Stazioni di Casale Monferrato

Al via il 'Servizio di ascolto'

Il sindaco di Altavilla, Massimo Arrobbio (primo a sinistra) insieme ai militari

Le 14 Stazioni Carabinieri che dipendono dalla Compagnia di Casale Monferrato, seguendo una disposizione nazionale, stanno attuando nell’ambito dei 47 Comuni di competenza il 'Servizio di Ascolto Polizia di Prossimità'.

Lo scopo dell’iniziativa è ascoltare e infondere sicurezza nel cittadino, priorità istituzionale dell’Arma dei Carabinieri. Per adempiere a tale fondamentale compito, oltre che attuare efficaci strategie di prevenzione e contrasto della criminalità, risulta fondamentale la “prossimità” nei confronti della popolazione; per tale motivo si è deciso di organizzare incontri presso i Comuni, in prevalenza nei centri abitati privi di presidio dell’Arma, al fine di instaurare con i cittadini quel dialogo confidenziale mediante cui ricevere segnalazioni e fornire utili informazioni. Pertanto, con un calendario e con una cadenza definita in collaborazione con le varie amministrazioni comunali, sarà svolto un 'Servizio di Ascolto', durante il quale fornire utili informazioni, specie in materia di prevenzione dei reati predatori, delle truffe e delle rapine. Nel contempo i cittadini potranno segnalare particolari situazioni per eventuali approfondimenti, anche investigativi. Tale iniziativa permetterà di avvicinare la popolazione ai carabinieri con un approccio che possa essere di reciproca conoscenza.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati