Giovedì 25 Aprile 2019

Omaggio di Sintonia all’arte di 108

Omaggio di Sintonia  all’arte di 108

L’associazione culturale Sintonia dedica una serata a 108, pseudonimo dell’artista alessandrino Guido Bisagni, e alla sua arte. L’appuntamento è per oggi, venerdì, alle 18,30, nella sede in piazza D’Annunzio 1.

L’associazione culturale Sintonia dedica una serata a 108, pseudonimo dell’artista alessandrino Guido Bisagni, e alla sua arte. L’appuntamento è per oggi, venerdì, alle 18,30, nella sede in piazza D’Annunzio 1. L’attività di questo maestro internazionale del post graffiti sarà presentata dall’architetto Mario Mantelli. È l’occasione per capire le radici dell’arte di 108, che sta affascinando il mondo della critica. Una grande avventura che nasce ad Alessandria. È lo stesso Bisagni a raccontare come con gli amici andava a esplorare le aree degli stabilimenti ormai abbandonati delle aree industriali della città e di come abbia incominciato a dipingere su muri scostrati. «In questo modo - ricorda - ho iniziato a vivere aree del contesto urbano e suburbano che nessuno 'vedeva', tranne qualche vero outsider. Mi sono appassionato alla storia di tutta l'area: tutti gli stabilimenti che esistevano nelle vallate appenniniche o in Monferrato, tra '800 e '900 con i loro sistemi di ferrovie industriali, ormai scomparsi, architetture a metà tra il medioevo e la rivoluzione industriale». L’inizio del lungo cammino che lo ha portato a diventare 108, uno dei più apprezzati artisti del post graffiti.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati