Sabato 18 Novembre 2017

La mostra

Il Monferrato di Vittone

Il Monferrato di Vittone

Bernardo Vittone, architetto alla corte dei Savoia progettò numerosi luoghi di culto ed edifici civili nel Settecento sabaudo. Anche il Monferrato è stato interessato alla sua opera, dal Seminario di Acqui Terme, all’Ospizio di Carità di Casale Monferrato (l’attuale casa di riposo di piazza Cesare Battisti) sino alla chiesa dedicata a San Luigi Gonzaga a Corteranzo, oggi frazione di Murisengo, dopo essere stata comune sino al 1928. E proprio a Murisengo si può ripercorrere tutta la sua vita artistica in un viaggio di 44 roll – up che espongono le foto, realizzate da Cesare Matta, incentrate sulle suce opere. L’ambientazione è quella suggestiva della chiesa di San Michele, e l’evento – frutto della collaborazione tra Comune ed associazione Idea Valcerrina – sarà visitabile, sino al 10 dicembre prossimo, nei giorni feriali su appuntamento, il sabato alle 14 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 18. Come ha evidenziato in un convegno in Sala Lavazza, sabato pomeriggio, lo storico e curatore della mostra, Antonio Mignozzetti, il percorso parte dal periodo della gioventù nel quale mise in pratica gli insegnamnti dei maestri, a quelle in cui fece seguito all’esperienza romana, sino agli anni in cui, “Vittone fuse insieme le lezioni di Bernini, Borromini, Juvarra e Guarini”. Dionigi Roggero del Fai, a sua volta ha effettuato il passaggio storico di Corteranzo e le vicende che hanno interessato il borgo, mentre Edoardo Piccoli, docente associato di Storia dell’architettura al Politecnico di Torino si è soffermato, in particolare, sulle caratteristiche e sull’influsso del Vittone in San Luigi Gonzaga. Vittone nacque a Torino il 19 agosto 1704 e vi morì il 19 ottobre 1770.

LE ULTIME NOTIZIE
S’indagherà sulla salute di chi vive in Fraschetta

Il ‘patto’ tra il sindaco Cuttica di Revigliasco, il dg dell’Asl Al Gentili e il dg di Arpa, Robotto

L’indagine

S’indagherà sulla salute
di chi vive in Fraschetta

17 Novembre 2017 alle 11:18

Lo stato di salute di tutti coloro che, tra il 1996 e il 2016, hanno vissuto in Fraschetta - e a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati