Sabato 20 Gennaio 2018

Università

La Resistenza della Fiat

La Resistenza della Fiat

Sergio Favretto è stato per lungo tempo uno stimato dirigente della Provincia e ora esercita la professione di avvocato con uno studio in corso Crimea. Ma la sua passione è la storia della Resistenza e, dopo avere già scritto diversi lavori, ora ha fatto il colpo grosso, scoprendo documenti eccezionali grazie alle quali ha potuto pubblicare il primo libro che svela il reale ruolo avuto dalla Fiat nella Resistenza e i suoi rapporti di collaborazione con gli alleati. ‘Una trama sottile’ è il titolo del volume, pubblicato da Edizioni Seb27, che viene presentato mercoledì, alle 15,30, nella sala lauree di Palazzo Borsalino.
L’iniziativa, promossa dal Digspes in collaborazione con il Laboratorio di Storia, Politica, Istituzioni (Laspi), gode del patrocinio dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria ‘Gilardenghi’.
I lavori saranno introdotti dal direttore del Digspes, Salvatore Rizzello, che coordinerà poi il dibattito tra l’autore e Corrado Malandrino, Marco Revelli, Francesco Ingravalle e Stefano Quirico, docenti dell’Università del Piemonte Orientale nell’ambito della Scienze politica e della Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche.

LE ULTIME NOTIZIE
Bellomo è tornato in gruppo. Della Rocca? Se sta bene

Nicola Bellomo è tornato a lavorare alla Michelin con il gruppo

calcio - grigi

Bellomo in gruppo: Salerno si allontana

19 Gennaio 2018 alle 18:49

Il permesso di Nicola Bellomo è finito. Iniziato il 2 gennaio, per permettere al trequartista di ...

Preso il boss: era latitante da due anni

Il colonnello Enrico Scandone, al centro, il tenente colonnello Giuseppe Di Fonzo, a destra, e il tenente colonnello Giacomo Tessore

Spinetta Marengo

Preso il boss: era latitante
da due anni

19 Gennaio 2018 alle 11:16

Hanno lavorato duro i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati