Venerdì 26 Aprile 2019

L'analisi

Vendemmia Moscato: "Sarà poco, ma buono"

Vendemmia Moscato: "Sarà poco, ma buono"

La vendemmia del Moscato si è avviata in tutto il basso Piemonte. Nell’Acquese, come nelle altre zone del Moscato, la produzione è scarsa, certamente la più limitata dal 2000. Buona, invece, la qualità.
Si preparano i produttori di uve nere: in forte anticipo il Dolcetto e la Barbera. Anche il Gavi anticiperà la raccolta di 10-12 giorni: la Cantina Sociale apre il 7 settembre, a differenza del 18 dello scorso anno.
La siccità è la causa principale di questa anomala vendemmia (la mancanza di acqua causa l'avvizzimento dei grappoli, perciò si devono staccare prima). La pioggia, adesso, potrebbe portare un miglioramento della situazione, ma le previsioni meteo non fanno ben sperare in questo senso. Inoltre, la stagione è caratterizzata da avversioni metereologiche (grandine che ha causato danni e poca escursione termica che permetterebbe un buon sviluppo degli acini) e ai danni da cinghiali.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati