Giovedì 25 Aprile 2019

L'analisi

"Il turismo si sana se viene sconfitto l’abusivismo"

"Il turismo si sana se  viene sconfitto l’abusivismo"

Il tartufo è un ottimo veicolo promozionale per il Piemonte che si converte al turismo

«Interpretiamo bene le cifre che sono stati diffuse e combattiamo il sommerso nel turismo». Lo dice Giovanna Scacheri, presidente provinciale Federalberghi di Alessandria, a margine della conferenza di presentazione dei dati regionali sui flussi turistici.

Signora Scacheri, i numeri premiano la nostra provincia. "Gli arrivi nell’Alessandrino nel 2017 sono stati 332.541 (con un aumento del 2,9%) e le presenze 756.963 (con un incremento del aumento del 6,7%). Bisogna però rilevare che rispetto alle altre provincie del Piemonte non è proprio così soddisfacente".

Vale come per l’economia in generale: Alessandria cresce ma non abbastanza. "Basta guardare i numeri. Asti, Vercelli/Valsesia hanno raggiunto un aumento del 4,71 e 4,76, migliori risultati per Cuneo e Novara con una crescita del 5,34% e del 5,68%, Torino e provincia con +6,75%, Langhe e Roero con +7,16%, Biella con +10,93%, per arrivare al primato del Distretto turistico dei laghi con un aumento dell’11,80%".

L'intervista completa sul 'Piccolo' in edicola. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati