Domenica 15 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Polizia

Donna aggredita e derubata al cimitero di Casale da quattro giovani

La vittima è una signora sulla sessantina

Donna aggredita e derubata al cimitero di Casale da quattro giovani

CASALE - Ieri, tra le 16.30 e le 17, al cimitero di Casale una donna sulla sessantina - intenta a pulire una tomba - è stata aggredita da quattro uomini di giovane età. I malintenzionati l'hanno sorpresa all'aperto (non nei sotterranei del camposanto) per derubarla e, nella colluttazione, l'hanno fatta cadere a terra causandole ferite al volto (che hanno reso necessario il trasferimento al pronto soccorso in ambulanza).

Ai fatti avrebbe assistito un testimone e la scena sarebbe inoltre stata ripresa dalle telecamere di Amc, società che ha in gestione il servizio cimiteriale. 

Sulla vicenda indaga la Polizia, prontamente allertata già nel pomeriggio di ieri. Con le forze dell'ordine sta collaborando la stessa Amc, i cui vertici hanno fornito qualche dettaglio sull'increscioso avvenimento, grave in particolare perchè avvenuto in condizioni di buona visibilità e non in una delle aree più appartate del cimitero. I quattro malintenzionati, visto il rapido intervento degli addetti e della Polizia, non dovrebbero essere fuoriusciti dai varchi del camposanto, diversamente sarebbero stati visti o ripresi. Non dovrebbero essere scappati nemmeno oltre l'orario di chiusura in quanto gli accessi sono allarmati. Molto probabilmente hanno scavalcato il muro perimetrale prima di darsi alla fuga.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
.