Sabato 25 Novembre 2017

Calcio

Bocalon - Celjak: tre punti di voglia e di cuore. Adesso + 6 sulla Cremonese

Gara difficile con la Racing Roma, ma è un successo fondamentale nella corsa alla serie B

Con fatica, di cuore quando il gioco non basta. Con il fiato sospeso fino al 94', ma sarà così fino alla fine. E pazienza se si deve soffrire, pazienza se anche gli ispiratori del gioco sono in affanno (soprattutto Gonzalez), pazienza se il colpo del ko, questa volta cercato, non arriva. Conta solo vincere e l'Alessandria, al Moccagatta, è un rullo compressore. Nel giorno in cui il Pontedera obbliga la Cremonese al pari casalingo e il successo sul fanalino Racing vale il +6. Fondamentale come il pane.


LE SQUADRE
Cambia ancora l'Alessandria: recuperato Piana, riprende il suo posto in difesa al fianco di Piccolo e Gozzi va in panchina. A sinistra torna titolare Manfrin, l'altra novità, in mezzo al campo, è Nicco, che ha il compito di rompere e impostare. In attacco torna la coppia Gonzalez - Bocalon, a secco da alcune giornate. La Racing Roma è fedele al 4-3-1-2, D'Attilio a suggerire a De Sousa e Majtan. Tra i pali il richiestissimo (anche dal Chelsea) Reinholds, unica variazione in difesa, Macellari per Ungaro.
LA PARTITA
Al 12' la prima azione degna di nota: imposta Piana, dalla sua trequarti, per Gonzalez, che fa sponda per Bocalon, destro immediato, che esce un paio di metri sul fondo. Quattro minuti e i Grigi hanno un'altra opportunità: Reinholds si oppone, decisivo,alla conclusione di Gonzalez, ma sulla respinta, pasticciano Bocalon e Iocolano e l'azione sfuma. Al 19' la liberazione: un gol da manuale, Iocolano che va sul fondo e mette con il compasso sulla testa di Bocalon, che firma la rete 17, primato personale eguagliato. Ma l'euforia dura solo fino alla mezzora: azione apparentemente innocua dei romani, il cross di Corticchia da destra, non darebbe preoccupazioni, ma Vastola soizza di testa, Manfrin si fa passare palla sopra e Piana liscia. Così D'Attilio si trova un comodo pallone per infilare Vannucchi. Al 34' la risposta alessandrina, Marras suggerisce da destrs, per Piccolo, che da buona posizione calcia alle stelle. Al 39' Reinholds si salva di piede, con un pizzico di fortuna, sulla conclusione ravvicinata di Bocalon. E al 40' solo un polpaccio di Vastola nega il gol a Cazzola. Nonostante l'assalto continua, i Grigi non riescono a rimettere la testa avanti
Lo fanno al 3' della ripresa, dopo un avvio accelerato: sesto angolo, il colpo di testa in area di Piana è respinto, sulla palla va Marras, nel contrasto la sfera carambola a Celjak, che non esita, destro vincente, secondo centro stagionale per il croato. Due minuti dopo potrebbe essere tris nell'uno - due Gonzalez - Marras, conclusione dell'esterno fuori di pochissimo. L'Alessandria non può permettersi di gestire, la Racing sbaglia molto, ma appena ha palla accelera: lo fa al 23', con Selvaggio, appena entrato, Vannucchi blocca a terra. Al 30' brivido sulla punizione di Ricciardi, che sfiora l'incrocio, al 39' Gonzalez incrocia secco, palla che esce di un nulla sul fondo. Protestano, gli ospiti, all'ultimo istante del recupero, perché Vanncchi esce dall'area per parare, ma l'arbitro fa cenno di proseguire. Il triplice fischio manda i Grigi a + 6 e Luca Di Masi, in panchina, corre sotto la Nord con i suoi uomini. Dopo una settimana difficile, la B è più vicina

Alessandria - Racing Roma 2-1
Alessandria (4-4-2): Vannucchi; Celjak, Piana, Piccolo, Manfrin; Marras, Cazzola, Nicco (42'st Mezavilla), Iocolano (37'st Branca); Gonzalez, Bocalon (31'st Evacuo). A disp.: La Gorga,Rosso, Fischnaller, Barlocco, Gozzi, Branca. All.: Isetto (al posto di Branca, squalificato)
Racing Roma (4-3-1-2): Reinholds; Bigoni, Macellari, Caldore, Paparusso (38'st Calabrese); Vastola (32' st Pollace) Ricciardi, Corticchia; D'Attilio (22'st Selvaggio); Majtan, De Sousa. A disp.: Frison, Steri, Massimo, Testi, Ungaro, Maestrelli, Shahinas, Loglio. All.: Giannichedda
Arbitro: Cipriani di Empoli
Assistenti: Cecchi di Pistoia e Gnarra di Siena
Reti: pt 19' Bocalon, 30' D'Attilio; st 3' Celjak
Note: Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Spettatori: 3000 circa (1254 + 1620) Ammoniti: Ricciardi, Marras, Piccolo, Cazzola, Calabrese per gioco falloso Angoli: Recupero: pt 0', st 4' In tribuna Christian Brocchi e il suo 'secondo, ed ex grigio, Alessandro Lazzarini

LE ULTIME NOTIZIE
Salumi e formaggi per aiutare amici umbri

Un anno fa il terremoto in Umbria

Dopo il terremoto

Salumi e formaggi
per aiutare amici umbri

24 Novembre 2017 alle 14:51

Salumi, formaggi, le celebri lenticchie di Castelluccio sono solo alcuni tra i prodotti di qualità ...

Ragazzino investito mentre attraversa la strada

I momenti successivi all’incidente. Il 118 ha appena caricato il ragazzino sull’ambulanza

Alessandria

Ragazzino investito
mentre attraversa la strada

24 Novembre 2017 alle 08:05

Un ragazzino di 13 anni è rimasto seriamente ferito (non è in pericolo di vita) in un incidente ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati