Serravalle Scrivia

Il primo sciopero all’Outlet lascia tutti 'appagati'

Il primo sciopero all’Outlet  lascia tutti 'appagati'

“A nuttata” del primo sciopero al Serravalle Outlet  è passata e tutti hanno motivi per dichiararsi soddisfatti: i sindacalisti perché hanno dato grande risonanza ai problemi dei centri commerciali, i responsabili delle strutture perché, nonostante la manifestazione di ieri, i negozi sono riusciti a svolgere la loro attività, pur con quanche riduzione del giro d’affari, ampiamente preventivato.

Di questo la direttrice del Serravalle outlet, Daniela Bricola, ha ringraziato le autorità e le forze dell’ordine, che hanno garantito l’ordine pubblico e, di conseguenza, il diritto di sciopero e di impresa. La manifestazione si è svolta con concentramenti nelle due rotatorie stradali poste agli estremi del tratto della strada provinciale 35 bis dei Giovi dal quale si accede a Serravalle outlet, Retail park e Iper Serravalle.

Con una forbice del 30% tra le indicazione degli scioperanti e dei centri commerciali, si devono indicare in 370 i partecipanti allaprotesta,  con almento 300 dirigenti e operatori di tutte le categorie sindacali. Qualche screzio polemico tra chi voleva entrare e chi manifestava per il contrario, ma anche lo scontro più vivace si è concluso con reciproche scuse.

Durante il corteo da una rotatoria all’altra, un gruppo di sette scioperanti, tra i quali due lavoratori del Serravalle outlet e uno dell’Iper Serravalle, hanno chiesto e ottenuto di essere ricevuti dalla direzione del Serravalle outlet ed è stato un colloquio franco e chiarificatore, apprezzato da ambo le parti.

Soltanto due, su 240, i negozi  che non hanno aperto, una ventina i lavoratori  che hanno aderito allo sciopero.

I sindacalisti hanno concluso la manifestazione promettendone un’altra dello stesso tenore per protestare contro l’apertura del giorno di Santo Stefano, tra otto mesi. Nel frattempo le forze politiche, come ventilato stamane dal senatore Fornaro, avranno il tempo, se lo vorranno, di rimettere mano al disegno di legge fermo dal 2014 per dare dignità ai lavoratori e regolarizzare la concorrenza.

 

 

 

 

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Luca Di Masi

Duro il presidente: 'Questi calciatori hanno tutto. Se non cambiano, incominceremo a togliere qualcosa'

Calcio - Grigi

'Stellini non si tocca. I giocatori tirino fuori tutto'

17 Ottobre 2017 alle 21:41

Cristian Stellini? Saldissimo al suo posto. A rischiare sono i giocatori dell'Alessandria. Luca Di ...

Alessandria Stellini

"Domenica avete avuto paura": Stellini duro con tutta la squadra alla ripresa degli allenamenti

Calcio - Grigi

'Comportatevi da squadra. Mettete qualità e intensità'

18 Ottobre 2017 alle 00:57

Tutti in cerchio, sul campo. E non è certo un cerchio magico: sono 24 giocatori e un allenatore che ...

Industria, previsione di crescita

L'incontro di stamani a Confindustria

L'analisi

Industria, previsione
di crescita

17 Ottobre 2017 alle 13:50

Indici tutti positivi per il trimestre d'autunno. E sono una conferma di un 2017 in crescita. ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati