Al campo scuola

StraRagazzi, prologo con 700 bambini scatenati

Corse, salti, prove di abilità. Guisati dagli alunni della scuola media di Spinetta

Sono loro, gli apripista della StrAlessandria. I 700, e più, scatenati protagonisti della StraRagazzi. Questa mattina hanno invaso  il campo scuola, per il prologo festoso  dedicato agli alunni della scuola dell'infanzia e della primaria. Da tutta la città, dai sobborghi, anche da alcuni comuni vicini: grazie ad Arfea, prezioso partner, che mette a disposizione i suoi mezzi per il trasporto. Ad accoglierli lo staff dell'Ics e delle Pgs e, novità di questa edizione, un gruppo di ragazzi e ragazze delle classi terze della media di Spinetta, coinvolti in un progetto che assomiglia molto a 'Mio fratello maggiore', uno dei tre finanziati con la StrAlessandria. Hanno preparato le prove atletiche, le corse, le gare di abilità, i giochi sportivi: dieci 'stazioni' in cui hanno fatto tappa le classi. Una bel modo di condividere e di mettersi al servizio degli altri, per crescere insieme. Negli occhi dei bambini la gioia per una festa che li fa sentire protagonisti e molti hanno promesso che saranno al via anche alla StrAlessandria, questa sera. Un buon numero di classi si è preparato alla StraRagazzi anche con gli incontri a scuola, coordinati da Ics, per spegare ai più piccoli il valore di 'correre insieme' e cooperare alla realizzazione di progetti che sono anche per la comunità locale. Con la speranza, dalla prossima edizione, di tornare a organizzare anche la 'Stra' in carcere, perché è fondamentale anche superare i muri

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati