Martedì 25 Settembre 2018

Alessandria

I nuovi agricoltori arrivano dall'Africa

Un progetto per integrare i richiedenti asilo

Si chiamano Mohamed e Martins, Ibrahim e Oscar, Barry, Bah, Gyan, Kuri, Albert. Sono alcuni dei ragazzi provenienti dall'Africa e in attesa dello status di rifugiati che hanno aderito al corso di orticoltura sostenibile organizzato dalle associazioni di promozione sociale  Sine Limes di Alessandria e La Montanina di Sezzadio. 

Il chiostro di Santa Maria di Castello è il punto di riferimento; in via Vecchia dei Bagliani si coltiva. Quel che conta è favorire l'integrazione. E i prodotti saranno poi consegnati al parroco don Valerio Bersano che li distribuirà a famiglie bisognose. Il racconto sul "Piccolo" in edicola venerdì.

LE ULTIME NOTIZIE
La staffetta verso Carrodano

l'iniziativa

La staffetta verso Carrodano

23 Settembre 2018 alle 20:34

Ore 19,25 la staffetta Alessandria-Roma è sul Bracco. Alcuni problemi logistici in due tratti ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati