Venerdì 27 Aprile 2018

L'evento

Più di 3200 punti segnati, alle canotte rosse la '24 Ore' di Borgo Rovereto

I bianchi avanti fino alle prime ore del mattino. Tiro da 3, vince una ragazza

24 ore borgo rovereto

Alla squadra in canotta rossa la 12a edizione della 24 Ore di Borgo Rovereto

A Milano c'erano le 'scarpette rosse' che trionfavano, in Alessandria tocca alle canotte rosse. Che vincono la '24 Ore di Borgo Rovereto', edizione numero 12, in totale oltre 3200 punti segnati dalle 12 di ieri a mezzogiorno di oggi. Due maxi squadre. i bianchi fanno gara di testa per molte ore, anche con un margine di oltre 150 punti nella notte quando, però, incomincia la rimonta dei rossi che, intorno alle 6.30, realizzano l'aggancio e poi scattano in avanti e diventano irraggiungibili, 1648 - 1554 ala sirena. Numeri a parte, un successo che cresce, oltre 350 canotte vendute, "molte persone l'hanno acquistata perché condividono lo spirito della manifestazione, che è piacere di giocare insieme, soprattutto di vivere insieme un evento che è promozione sportiva, ma anche solidarietà. Una partita che crea comunità e questo è il risultato più bello". A sottolinearlo è Giuseppe Lippolis, uno degli idideatori e, anche, uno dei motori dell'organizzazione. "Per chi gioca o fa il tifo è la '24 Ore', per noi anche la '36 ore' se non di più. Jud Marafante, responsabile dell'area ristoro, ha iniziato a lavorare sabato alle 6 e lo staff per il campo è arrivato poco più di un'ora dopo. Ma ci piace così tanto che, alla fine, restiamo ancora per lasciare l'area polisportiva in perfetto ordine, come ce l'ha consegnata Rovereto Sport&Social Club, che ha il merito di avere trasformato questa area, che noi consideriamo ideale per la nostra manifestazione". Notevole l'incremento di giovanissimi, che hanno aperto e chiuso, "segno che le nuove generazioni si sentono già parte delal '24 Ore' e questo è un altro successo". Nella gara del tiro da 3 il primo successo al femminile, Beatrice Scerbo dell'Alessandria femminile. Alla lotteria il primo premio è di Antonio Busso, responsabile dell'Hb Torino, la squadra di baslet in carrozzina, che ongi olte emoziona e coinvolge. Applausi ai Cissaca Bulls, questa mattina, anche al debutto di una delegazione dell'Alessandria, del settore giovanile dell'Alessandria, senza dimenticare i rugbisti. E la sfida nella sfida, derby tra avvocati alessandrini e torinesi, nel segno dei padroni di casa, guidati da Paolo Astori, di 8 sui torinesi

LE ULTIME NOTIZIE
Un travaglio da record e Sofia nasce in casa

Sofia Minucci è nata il 23 aprile in un appartamento di via Buozzi, al quartiere Pista

La storia

Un travaglio da record
e Sofia nasce in casa

27 Aprile 2018 alle 10:17

«Non facciamo in tempo a raggiungere l’ospedale. Vorrà dire che partorirà in casa». Alle parole ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati