Venerdì 16 Novembre 2018

Il caso

Ritardi e intoppi, ma la piscina aprirà. Entro fine mese?

È una corsa contro il tempo, quella che vede protagonisti da una parte l’amministrazione - entrata in carica peraltro da pochi giorni - e dall’altra l’azienda incaricata del recupero della piscina comunale e un gruppo di imprenditori locali interessati a rilevare l’intera struttura. Obiettivo, riaprire entro fine mese per dare modo a tante famiglie di combattere almeno la calura e l’afa agostane nelle acque di una vasca che, per tanti alessandrini, è sinonimo di storia.
Barosini: ‘Noi ci proviamo’
Poco più di un mese fa, la vecchia giunta stanziò la somma di 40mila euro per consentire i lavori di massima urgenza (sanificazione delle vasche, pulizia completa, messa in sicurezza dell’impianto elettrico, acquisto di attrezzature varie), stimando una inaugurazione entro il 15 di luglio. Cos’è successo?

Sul 'Piccolo' oggi in edicola tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati