Il caso

Aral, amministratore unico è Alessandro Giacchetti

Nell'assemblea di oggi la nomina dell'ex prefetto di Trieste

Alessandro Giacchetti

Sarà Alessandro Giacchetti (nella foto con Renato Schifani) l'amministratore unico di Aral

Aral spa ha un amministratore unico: per l'incarico è stato scelto Alessandro Giacchetti, 70 anni, ex prefetto di Viterbo e Trieste. La nomina nell'assemblea di questa mattina, alla quale ha partecipato anche l'assessore all'ambiente Paolo Borasio. Una nomina resa necessaria dopo le dimissioni di Ernesto Sassone, presidente facente funzione del consiglio di amministrazione e della conseguente decadenza da membro del cda di Antonella Colona. A entrambi l'assessore ha espresso  "gratitudine per aver garantito il funzionamento di Aral , sconvolta dal coinvolgimento del presiente Delucchi e della società stessa in una indagine della Procura della Repubblica del Tribunale di Brescia". Da Borasio la fiducia dell'amministrazione comunale "nei confrontio dell'operato della Magistratura inquirente". Il sindaco Gianfranco Cuttica di revigliasco ha affidato all'assessore il compito di manifestare la volontà di garantire  alla società, che ha un ruolo fondamentale per la vita e la sicurezza igienico - ambientale del cittadino, "una temporanea gestione monocratica tecnica, che tuteli l'Amministrazione comunale e tutti i comuni soci". Compito affidato a Giacchetti, che ha una lunga carriera nell'amministrazione dello Stato.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Bunino

Christian Bunino è uno dei tre ex della sfida di domenica. Insieme a Gazzi e Terigi

Calcio - Grigi

Bunino: "Ora prendiamo ciò che meritiamo"

22 Settembre 2017 alle 09:52

Leonardo Terigi, uno dei tre ex della gara domenica (c'è pure Gazzi, a Siena in A)  sostiene di ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati