La riflessione

Alessandria è viva, ma per il 2018 serve altro

Ieri, tre eventi di successo. L'assessore avrà preso appunti...

Alessandria è viva, ma per il 2018 serve altro

Tango protagonista in piazza Marconi

Questa è un’Alessandria che non sembra neanche Alessandria. È una città che, in una domenica sera di fine luglio, si scopre viva, desiderosa di uscire di casa e dagli stereotipi. È una città, per farla breve, come una realtà simile dovrebbe essere nel cuore dell’estate. Musica in piazza Duomo, tango in piazza Marconi, cinema all’aperto nel cortile dell’ex ospedale militare. Fin troppo, in un’unica sera. E questa, se la vogliamo dire tutta, è una pecca comunque si volti la frittata. Però, almeno, qualcosa si è fatto. E si è fatto bene, anzi benissimo. Ci lascia sperare per il futuro, ammesso che si abbia voglia di progettare (e di  aiutare il mondo della ristorazione). L'assessore Cherima Fteita, in prima fila per assistere al balletto, avrà preso nota. Sul "Piccolo" di domani, l'approfondimento.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Stellini Bellomo

Più spazio per Bellomo e per Bunino nell'Alessandria che si gioca moltissimo a Siena

Calcio - Grigi

'A Siena cambiamenti anche radicali. Negli uomini'

23 Settembre 2017 alle 10:50

"Domani voglio una partita in cui l'avversario deve essere costantemente sotto pressione". Con ...

Giosa ancora a parte, la scelta prima della gara

Ancora lavoro differenziato per Nello Giosa: per Siena resta in dubbio

Calcio - Grigi

Giosa ancora a parte,
la scelta prima della gara

22 Settembre 2017 alle 19:21

In attesa di avere il calendario completo, almeno del primo trimestre, l'Alessandria sa già che ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati