Mercoledì 14 Novembre 2018

Alessandria, corso Crimea

Cede griglia, tre feriti. Ora le indagini

Serie lesioni per il vigile del fuoco, l'agente della Municipale è sotto intervento chirurgico. Primi provvedimenti nei confronti dell'impresa di pulizie

Mentre i medici stanno valutando le lesioni riportate dei feriti (l'agente della polizia municipale è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per ridurre una frattura scomposta) gli uomini del Comando di via Lanza sono al lavoro per ricostruire la dinamica di quanto è accaduto la scorsa notte in corso Crimea, ad Alessandria. Gli investigatori stanno ascoltando tutte le persone che, in qualche modo, sono a conoscenza dei fatti. L'incidente si è verificato verso le due. L'impresa di pulizie stava effettuando alcuni lavori proprio davanti alla gelateria. Chi stava pulendo avrebbe alzato una delle due griglie che si trovano sul marciapiede, probabilmente per pulire la protezione sottostante. Si tratta di uno strato che impedisce agli oggetti, o alla stessa immondizia che si accumula in quei punti, di finire sul fondo. Una donna, passando proprio in quel punto e in quel momento, è finita sulla quella protezione, forse di vetro o di plastica (è in via di accertamento), che ha ceduto. Inevitabile in volo che di cinque metri e venti centimetri (ma le indagini sono ancora in corso). Scattato l'allarme, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Municipale. Un agente e un pompiere sono arrivati vicino alla grata, avrebbero sollevato l'altra parte del ferro, e a quel punto deve aver ceduto anche l'altra protezione. Anche loro hanno compiuto un volo di oltre cinque metri. Il vigile del fuoco ha riportato lesioni alle costole e al polmone. All'agente sono state riscontrate alcune fratture agli arti inferiori e alle braccia. Una delle lesioni ha richiesto l'intervento chirurgico. Anche la donna è stata trasportata al pronto soccorso e ricoverata per accertamenti. Il vigile del fuoco, in servizio attualmente in Alessandria, era al suo ultimo turno nella nostra città essendo appena stato trasferito al comando di La Spezia, sua città natale. Intanto emergono le prime ipotesi di reato a carico dell'impresa di pulizie che verranno probabilmente contestate nelle prossime ore. Accanto alle lesioni colpose si fa strada anche l'eventuale contestazione amministrativa non avendo la titolare rispettato le norme di sicurezza previste per un cantiere su strada. Ovvero, delimitare con delle transenne la grata appena sollevata. 

LE ULTIME NOTIZIE
Muore Antonio Marcolini, papà dell'ex tecnico dei Grigi

Immediati i soccorsi, nella notte, sulla A10, ma per Antonio Marcolini non c'era più nulla da fare

Tragedia

Muore Antonio Marcolini,
papà dell'ex tecnico dei Grigi

14 Novembre 2018 alle 12:56

Tragedia nella notte sulla A10: travolto da un camion, nel tratto tra Albissola e Savona, direzione ...

Mozione 194: domani in consiglio comunale, domenica fiaccolata

Assemblea alla Casa delle Donne sulla mozione Locci - Trifoglio

Il caso

'194': domani in Consiglio, domenica fiaccolata

13 Novembre 2018 alle 23:32

Un’assemblea dai toni anche forti, alla Casa delle Donne, promossa da Non Una di Meno,  in cui non ...

Tentoni ancora out 15 giorni, Usel per quattro mesi

Ancora 15 giorni di lavoro differenziato per Tommaso Tentoni. E un ulteriore accertamento

Calcio - Grigi

Tentoni ancora out 15 giorni, Usel quattro mesi

13 Novembre 2018 alle 21:13

Aveva sperato di rivederlo in gruppo oggi, alla ripresa degli allenamenti. Anche se, parlando di ...

"La Pernigotti? Nessuno vuole salvarla davvero"

Il sit-in dei lavoratori davanti all'ingresso dello stabilimento

Il caso

"La Pernigotti? Nessuno vuole salvarla davvero"

13 Novembre 2018 alle 07:57

Il dramma della Pernigotti giovedì sarà discusso sul tavolo del Ministero dello Sviluppo Economico. ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati